Blog Article

Blue

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

91P husrL

 
Titolo: Blue
Autore: Angela Vianello
Pagine: 64
Prezzo: € 15
Uscita: 18 novembre 2016
Genere: Fantascienza
Casa Editrice: Shockdom
 

Personaggi

80%

Worldbuilding

70%

Fluidità

70%

Cover

80%

E il Finale?

77%

Il periodo dell'adolescenza è per tutti un momento particolare, di cambiamenti e trasformazioni, per le giovani ragazze che si apprestano a diventare donne lo è forse un poco di più. Aqua, però, sta cambiando in un modo incomprensibile, per lei, per i suoi amici, per i genitori e per la Dottoressa Beatrix, a cui la ragazzina si rivolge per avere aiuto quando non riesce più a gestire la situazione e il mutare del proprio corpo che, giorno dopo giorno, diventa estraneo e alieno, inquietante e soffocante. In un mondo in cui la quotidianità è interrotta dal suono acuto delle sirene di allarme, che avvisano la popolazione del verificarsi di continui attacchi chimici sui cieli delle città, dove è facile ammalarsi e morire all'improvviso senza saperne il motivo, il male di Aqua, strisciante e implacabile, la porta a cercare di isolarsi da tutti e a scontrarsi con Go, uno studente della sua scuola convinto che il governo nasconda qualcosa di sinistro alla popolazione. Aqua sta cambiando, Aqua, forse, si sta trasformando.

Scarabocchio: Sembra un pò uno scherzo del karma, che io abbia letto in questi giorni questa storia. 

Le scie chimiche, il Covid, il G5 ed i vaccini sono tematiche molto attuali e ogni pensiero che suscita, crea sempre un gran caos. I complottisti hanno una fantasia micidiale e se abbinata alla poca chiarezza di chi sta sopra di noi, la realtà diventa una storia Distopica. 

La vita di Acqua però, fatta di mascherine e inquinamento, sembra prendere una piega alquanto fantascientifica. Realtà ed illusione, iniziano a mischiarsi. 

Perchè le compaiono dei graffi sul collo? Perchè il suo corpo muta in maniera violenta e così diversamente dagli altri? Ha contratto una malattia? Come? Esiste una cura? 

Più va avanti e più domande si pone, ma meno risposte ha. Cosa le sta succedendo? Acqua si sente sola, e non solo perché pare essere l'unica al mondo ad esser in quelle condizioni. Sola anche in casa, con dei genitori che sembrano focalizzarsi solo sul fatto che stia male e non al fatto che la sua sia una mutazione. Sola anche con l'amica, che vuole stare al passo con l'adolescenza e il problema di Acqua la distrae. 

In questo primo volume, vediamo come la società si basa per l'ennesima volta su un concetto labile di "protezione e collaborazione". 

Acqua sta male, perchè? Veramente è l'unica? Quanto poi la sua "malattia" incide sul suo comportamento? 

 

Ho amato i disegni ed i colori usati per questa storia, un viaggio acquatico dove possiamo immergerci in una vita parallela e simile alla nostra. 

La protagonista poi, non è quel tipo di personaggio piatto che solitamente tempo. Lei è forte, lei è delicata. Lei è Acqua.

86e534ce77f1349cd4c81bb73fe9335a

Search

Latest News

Unisciti alla Newsletter

Don't worry we hate spam!

Iscriviti

I agree with the Privacy policy

Search