Blog Article

Guida ai Vizi e alle Virtù per Giovani Gentiluomini

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

71xW9jNLliL

 
Titolo: Guida ai Vizi e alle Virtù per Giovani Gentiluomini
Autore: Mackenzi Lee
Pagine: 866
Prezzo: € 28
Uscita: 29 settembre 2020
Genere: Fantasy
Casa Editrice: Mondadori
 

Personaggi

70%

Worldbuilding

75%

Fluidità

80%

Cover

80%

E il Finale?

80%

"Guida ai vizi e alle virtù per giovani gentiluomini". Henry "Monty" Montague è nato per essere un gentiluomo, ma né i collegi più esclusivi d'Inghilterra né la disapprovazione del padre sono riusciti a imbrigliare le sue passioni: il gioco, il buon vino, e l'amore di una donna. O di un uomo. Monty si è infatti innamorato perdutamente del suo migliore amico, Percy, con il quale parte per il Grand Tour: un ultimo anno di fuga e di follie edonistiche prima di assumersi le sue responsabilità di lord. Ma un'incauta decisione trasformerà quel viaggio in una caccia all'uomo attraverso l'Europa, mettendo in discussione tutto il mondo di Monty. "Guida ai pizzi e alla pirateria per giovani gentildonne". Felicity Montague ha due obiettivi nella vita: evitare il matrimonio con Callum Doyle e iscriversi alla facoltà di medicina, riservata agli uomini. Una speranza però c'è: l'eccentrico dottor Alexander Platt sta cercando assistenti. Felicity dovrebbe recarsi da lui in Germania, ma non ha i soldi per il viaggio. Fortunatamente una donna misteriosa si offre di pagarglielo, purché la porti con sé travestita da sua cameriera. Quali sono i veri motivi di tanta insolita generosità? 

Scarabocchio: Henry Mantague è il primogenito di una famiglia molto benestante e ha su di sè, aspettative altissime della famiglia per il suo futuro. Peccato che a lui piacciano gli alcolici, il gioco d'azzardo, le donne e cosa ancora più disdicevole, gli uomini. Henry ha una cotta terribile per il suo migliore amico; Percy. 

I due però, nel giro di poco dovranno salutarsi perchè il futuro ha deciso per loro strade differenti. Così, convincono le loro famiglie a far l'ultimo viaggio, il Grand Tout. Dodici mesi insieme, ma saranno veramente dei mesi di divertimento?

In questo lunghissimo viaggio, i due dovranno affrontare moltissime prove sia tra di loro, sia verso un mondo che non li vuole accettare così come sono. Saranno capaci di rimaner uniti? 

 

Ma esattamente, io cosa ci faccio qui?

Non avevo grandi aspettative per questa prima lettura, eppure mi ero fatta convincere dalla tematica trattata. Una favola gay, piena di avventura e con un tocco di romanticismo che non guasta mai. 

Dopo le prime cinquanta pagine, l'unica cosa che avrei voluto fare, era di lanciare il kindle contro il primo spigolo a mia disposizione ma ehi, quell'oggetto vale più di questo libro. 

Henry è la persona più odiosa dell'universo, un brocco che si finge stallone. Quel tipo di persona che fa il "ribelle" scalpitando e andando contro le regole di petto, al posto che trovare metodi ingegnosi per continuare a fare ciò che si vuole. Egocentrico e fannullone, il ragazzo è stato capace di rovinarmi ogni singola pagina. 

Ho provato una grandissima empatia per la sorella Felicity, nutro simpatia per Percy ma con questo libro mi sono strozzata. 

 

La narrazione è scorrevole, l'ho finito in poco più di un giorno (era sabato e non avevo molto da fare) ma per me è un magagalattico NO.

Search

Latest News

Unisciti alla Newsletter

Don't worry we hate spam!

Iscriviti

I agree with the Privacy policy

Search