Blog Article

The player [ANTEPRIMA]

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
The Player di Vi Keeland

 

 

 

 

 

Titolo: The Player
Autore: Vi Keeland
Pagine: 309
Prezzo: € 9.90
Uscita: 12 giugno 2018
Genere: Romanzi rosa
Casa Editrice: Sperling & Kupfer

La prima volta che Delilah incontra il famoso quarterback Brody Easton è in uno spogliatoio maschile, al termine di una partita. È la sua prima intervista come commentatrice sportiva. Un incarico importante e conteso, per il quale sono stati presi in considerazione molti altri giornalisti uomini , ma sui quali Delilah ha avuto la meglio, dopo molta gavetta e molti sacrifici. Figlia di un famoso giocatore di football, Delilah è praticamente cresciuta in questo mondo, una mosca bianca in un universo di testosterone, sa come muoversi e non è facile metterla in un angolo. Eppure, quando Brody Easton già alla prima domanda decide di mettersi a nudo, letteralmente, lasciando cadere l'asciugamano che lo copre, lei non sa proprio che fare. A metterla in difficoltà non è tanto la statuaria bellezza, quanto l'atteggiamento provocatorio e la sfacciataggine dell'atleta che, fin da subito, inizia infatti a flirtare con lei. Ma Delilah non esce con i giocatori. O meglio, non esce con quel tipo di giocatore: di bell'aspetto, forte, arrogante, che vive di vittorie e conquiste, dentro e fuori dal campo. E Brody Easton in questo è un vero giocatore.

Scarabocchio: Avevo già imparato ad amare Vi Keeland con Bossman ma, ogni volta che la leggo, il mio sentimento aumenta come un'erezione prepotente. 

 

Prima di tutto, mi preme fare una veloce premessa. 

Questa è una lettura ormonale, una di quelle storie che suscita risolini e rossori. C'è poco impegno, tanti dettagli sognanti e poca realtà. 

Sono proprio questi i suoi punti forti. La velocità della lettura, l'ansia della storia, le risate delle battute.

 

Amo ogni protagonista uomo che crea, adoro le donne forti di cui racconta. 

Delilah e Mr Subway sono una coppia che scoppia e la dolcezza di lui, mista a quella di lei, creano dei momenti molto intensia anche fuori dalle lenzuola. Percò ci deve essere sempre quell'elemento di disturbo che mette alla prova la giovane storia dei due. 

Il famosissimo terzo incomodo che per un motivo o per l'altro, non scompare mai quando dovrebbe. Anzi. 

 

the baller a down and dirty football novel

Un punto in più a suo favore, è proprio Brody Easton ed il suo modo di non dimenticare mai qualcuno che ha amato e di onorare chi è rimasto. 

Siamo talmente tanto abituate ad il ragazzaccio bello e dannato, senza sto gran spessore, che quando ne becco uono mi commuovo. E Broby è così. 

Cazzone ma terribilmente dolce. 

 

 

«Ti vedi con qualcuno?»
«Non starai dicendo sul serio?»
Ignorò il mio commento. «Verresti a cena stasera?»
«Abbiamo appena mangiato.»
«Dessert da me, allora?»
Non potei fare a meno di ridere. «Hai sbattuto la testa ieri alla partita?»
«Sei a dieta, eh?»
«Già. Proprio così. Non voglio venire a casa tua a mangiare il dolce perché sono a dieta.»
«Be’, è un vero peccato», ribatté sorridendo.

Bossman di Vi Keeland Beautiful Mistake di Vi Keeland
Bossman di Vi Keeland Beautiful Mistake di Vi Keeland

 

Ora però arriviamo sulla parte difficile. 

Certo, l'ho proposto io e quindi, dovrei stare zitta ma, credevo fosse una buona idea. Poi ho preparato tutto e ho mangiato vanificando ogni cosa... Brava sono! 

A parole, dovete fidarvi, vi dico che un piatto che mi è venuto in mente durante la lettura è il riso nero con verdure. 

 

La cosa è molto semplice, anche se lunga. 

Prendete un pentolino pieno di acqua salata e portatelo in ebollizione. Una volta fatto, buttateci dentro due pungi (a persona) di riso e poi andate a farvi quattro passi in centro. Il riso nero è bellissimo da vedere ma il tempo di cottura supera i 40 minuti (ed io, vi consiglio di arrivare all'ora abbondante, tanto non scuoce). 

Mentre attendete, lavate e pelate una zucchina e due carote. 

La prima, tagliatela anche in cubotti grossi mentre le carote, vi consiglio di farle a rondelle abbastanza fini, in modo da cuocerle con più facilità. 

Prendete una padella e aggiungeteci del burro, quando si è sciolto, buttate la verdura. In questo caso, prestate attenzione a quello che fate perchè le verdure sono infime e si potrebbero bruciare nell'arco di zero. 

Per golosità mia, solitamente aggiungo un pò di spezie e dell'aglio in polvere. Inoltre, aggiungo anche un pò di acqua di cottura per scurirle. 

Quando il tutto si è cotto, attendete il riso e poi, una volta scolato, mettetelo in padella. 

Per amalgamare, potete usare un pò di panna o ancora meglio, del formaggio spalmabile. 

Consiglio di mangiare questo piatto con una bella birra! 

The Player di Vi Keeland

Search

Latest News

Search