Blog Article

Ogni attimo è nostro

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Ogni attimo è nostro

 

 

 

 

Titolo: Ogni attimo è nostro
Autore: Luigi Ballerini
Pagine: 250
Prezzo: € 14.90
Uscita: 20 marzo 2018
Genere: Narrativa
Casa Editrice: DeAgostini

Giacomo ha un problema: se stesso. Troppo basso, troppo goffo, troppo medio. Per fortuna ci sono gli amici: senza Fabione e Martina sarebbe stato impossibile sopravvivere fino all'ultimo giorno di liceo. Lui, l'amico migliore del mondo. Lei, la ragazza che ha sempre sognato. Un trio perfetto. Un trio che ha superato ogni difficoltà, fino all'impossibile prova di maturità. Ma una cosa è certa: dopo gli esami arrivano le vacanze e dopo le vacanze c'è la libertà, la vita vera. E Giacomo non intende perdersi nemmeno un istante del futuro che lo aspetta. Il futuro però comincia nel peggiore dei modi, perché Giacomo, mentre fa le valigie, non si sente bene, e Fabione complica la situazione poco prima della partenza. E, come se non bastasse, piove, continua a piovere: un luglio caldissimo annegato da una pioggia ininterrotta. Sembra proprio che tutto voglia mettersi contro Giacomo e la sua avventura alla volta del Salento. Che tutto gli stia dicendo di non partire. Ma Giacomo non ascolta, e alla fine il viaggio inizia. Mille chilometri di musica, confidenze, segreti. Un viaggio in cui ogni attimo è unico e irripetibile e conta, e niente va sprecato. Perché tutto può finire all'improvviso.

Scarabocchio: Giacomo è un ragazzo come tanti. 

Un ragazzo che non è troppo ma nemmeno troppo poco. La sua vita è costellata di vie di mezzo ma non ne fa un dramma perchè sa, di aver ancora tutta la vita davanti per cambiare qualcosa e poi, alla fine è felice così. 

Fabione è l'amico migliore del mondo, quello che ti sopporta e ti supporta sempre, quello che farebbe di tutto per te senza pretendere nulla. Martina è più complicata ma dentro di sè ha tanta voglia di amare e sta concedendo proprio a lui il privilegio di abbattere i muri che la incatenano. 

Una maturità tanto agonata e la fine dello studio, l'inizio dell'estata e del viaggio che profuma di liberà e speranze. 

La partenza però zoppica, come Fabione che il giorno prima finisce in ospedale per farsi ingessare la gamba però Giacomo non cede, vuole partire anche se nemmeno lui è messo al meglio. Un mal di testa terribile non lo abbandona e sa che ha proprio bisogno di staccare la spina, altrimenti diventarà matto. 

Così partono, speranzosi e pieni di progetti, fino a quando Giacomo non si accorge di un pilmino in stile hippy che li segue. 

 

Risultati immagini per furgoncino hippy

Questa storia contiene talmente tante cose che quello che scrivo, potrebbe essere uno spoiler dietro l'altro. 

La cosa divertente è che comunque, già dal primo capitolo capiremo come andrà a finire, quindi i non sarebbe tanto grave ma non dirò nulla, perchè è giusto che il vostro cammino sia come il mio. Ignaro. 

Posso però dirvi che anche conoscendo tutto, il coinvolgimento emotivo sarà alto. 

Ho passato tutto il tempo incollata alle pagine, sperando in un finale totalmente differente. 

 

Questa storia la vedo molto sotto una luce formativa, ovvero una di quelle cose che anche se è destinata ad un pubblico di ragazzi, può andar benissimo a tutti i genitori del mondo. I temi trattati sono molto chiari e per quanto possibile, risultano veri. 

Posso dire che Luigi Ballerini è riuscito a creare qualcosa di piacevole su molti levelli. 

Search

Latest News

Unisciti alla Newsletter

Don't worry we hate spam!

Red Kedi's World

BLG YOU FB INS TWT PIN

Search