Blog Article

L'orrore di Dunwich

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
41mhNNHFV2L

 

 

 

 

Titolo: L'orrore di Dunwich
Autore: Howard P. Lovecraft  
Pagine: 565
Prezzo: € 7.89
Uscita: 19 novembre 2018 
Genere: Giallo e Thriller
Casa Editrice: Newton Compton editori

L'orrore che si scatena in una isolata e decadente cittadina americana, evocato e guidato da forze oscure e aliene. Scritto nell'estate del 1928 e pubblicato su "Weird Tales" la primavera dell'anno seguente, è uno dei racconti che compongono il Ciclo di Cthulhu, il ciclo letterario che costituisce il cuore della produzione lovecraftiana. La vicenda è ambientata a Dunwich, isolata, decadente e immaginaria cittadina del Massachusetts, nella quale nasce Wilbur Whateley.

Il bambino, orrendo e ferino nell'aspetto, cresce con straordinaria velocità; ma questa non è l'unica stranezza che lo accompagna. Bestiame che sparisce nel nulla, strani lavori all'interno della casa, antichi libri di oscura stregoneria, inquietanti e spaventosi rumori che raggiungono l'intera cittadina: questo è solo il prologo dell'orrore, proveniente da dimensioni sconosciute, che si manifesterà a Dunwich.

Scarabocchio:  Gli audiolibri, continuano ad essere uno strumento di lettura che ancora non mi convincono al 100%, però ammetto che sono molto comodi se devi fare qualcosa e non vuoi annoiarti.

“L’orrore di Dunwich” mi fissava da un po' e sempre grazie alla giornata dello stiraggio, ho pensato che sarebbe stato divertente accostare l’attività più odiata dalle persone ad un racconto di questo tipo. Mi è andata comunque bene, sia per quanto riguarda l’essermi distratta, che la voce del narratore.

Nel piccolo villaggio di Dunwich, nello stato del Massachusetts, da un po' di tempo si registrano fatti insoliti e sparizioni incomprensibili. Il sospetto che tutte queste anomalie arrivino dalla casa dei Whateley, si fa sempre più pesante, dato che il piccolo Wilbur, figlio di una ragazza albina lievemente deforme, impara a parlare a soli sete mesi e a soli dieci anni, sembra un uomo adulto. Sembrerebbe un piccolo prodigio della mente e del corpo, se non fosse per la fama del nonno materno, un’occultista convinto e desideroso di passare il suo sapere al nipote.

Per molto tempo, gli abitanti del villaggio assistono all’avvicendarsi di fatti insoliti, come l’acquisto quasi compulsivo di capi di bestiame, senza l’aumento del numero della mandria o l’ampliamento del fienile senza un reale motivo.

Alla morte del nonno e della madre, il conto alla rovescia della catastrofe prende uno sprint nuovo ed il piccolo Wilbur, capisce che per portare a termine il lavoro iniziato con il nonno, deve recarsi al Miskatonic University e leggere la versione più aggiornata del Necronomicon. Il Dr. Henry Armitage capisce il suo intento e vieta a Wilbur di portarsi via ciò che gli serve e durante una “rapina”, viene ucciso, rivelando cos’è realmente il giovane. A quel punto, il countdown è agli sgoccioli e l’essere intrappolato nella casa dei Whateley, può uscire indisturbato.

Chi potrà fermare l’essere invisibile?

La storia è del 1928/9 e fa parte del ciclo di Cthulhu. Di paura non ne fa, perché ormai siamo abituati a storie ben più dettagliate e cruente però, qualche brivido lungo la schiena lo fa venire e la “semplicità” della storia, lo rende forse una lettura più interessante rispetto a tante altre contemporanee.

Un audio piacevole e sono felice di averlo spuntato dalla lista.

Search

Latest News

Search