Blog Article

Hell Fest [FILM]

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Preparati per il tuo ultimo giro di giostra... E' Halloween e per l'occasione arriva in città l'Hell Fest, un festival itinerante a tema horror, con labirinti, giostre e attori mascherati che spaventano i visitatori. Natalie, Brooke e i loro amici partecipano alla serata per assaporare la paura e vivere l'adrenalina con altre migliaia di persone.

Ma per una mente deviata l’Hell Fest non è solo un'attrazione: è l’opportunità di uccidere davanti agli occhi inebetiti dei visitatori, troppo presi dal macabro divertimento per capire che qualcosa di orribile sta succedendo davvero...

 Siamo in periodo di Halloween, siamo carichi di aspettative e stiamo già progettando una serata fuori dal comune.

Uscite con amici, costumi, intrugli dai nomi strani, film e magari, qualcosa fuori dal comune.

La cosa più classica però, che mette di comune accordo un gruppo di amici con gusti diversi è vedere un film di paura. Anche i più fifoni, si fanno convincere in un periodo come questo.

Hell Fest promette tantissime cose, tra cui l’idea di uno scenario comune.

I più avvezzi a questo mondo, spesso sono stanchi di veder situazioni al limite del fantascientifico ed ammettiamolo, spesso è facile dominare la paura con un semplicissimo “ma tanto è impossibile che possa accadere nella realtà”. Per capirci, The Ring fa paura ma quante possibilità ci sono che nella realtà, una bambina morta annegata salti fuori dalla televisione del salotto?

Hell Fest ci piazza uno squilibrato senza volto, in un parco a tema horror. Tanto, ormai siamo consapevoli che gli effetti speciali sono così accurati che sembrano veri. Saremmo capaci di distinguere un morto vero, in una stanza con poca luce e tanti manichini in pose equivoche?

Quindi, le promesse ci sono.

Natalie e Brooke, sono amiche di vecchia data e proprio nel periodo di Halloween, dopo un lungo periodo di separazione, si incontrano nuovamente. Al duo, si aggiunge anche Taylor, personaggio molto schietto e poco gradito da Nataline ma anche lei, insieme ad altri due ragazzi, è stata invitata da Gavin a partecipare alla festa itinerante più esclusiva e paurosa del paese.

Sono praticamente tre coppie (o quasi) pronte a provare il piacevole ed afrodisiaco brivido di terrore.

Non tutto andrà come previsto ed uno ad uno, usciranno di scena.

Come dicevo, le premesse oggettivamente c’erano. L’idea di entrare in un posto normale e all’improvviso beccarsi il sociopatico che vuole la tua morte… Beh, ti fa vedere con occhi diversi ogni cosa ma, non ne sono stata minimamente coinvolta.

Immagine correlata

Horror psicologico? Abbastanza probabile ma, per chi? Le uniche due scene di vera violenza, le conoscevo già, poi è stato tutto un coltellaccio e risate. Alcune scene sono state interessanti e fatte molto bene, incutevano un po' di timore ma nulla che ti si aggrappasse addosso per più di due minuti.

In generale ne sono rimasta abbastanza delusa.

Probabilmente è perché voglio una quantità di sangue spropositata ma comunque, non ha giocato a favore l’idea di non aver scoperto un perché. Qualcuno potrà apprezzarlo, potrà provare l’idea di essere il killer ma secondo me, aver qualcuno che sceglie senza un motivo le vittime, è troppo dispersivo.

Mi spiace moltissimo, mi aspettavo scintille ma ho sentito solo pernacchie. L’ho quasi sentito come lo Scary Movie dei nostri giorni.

Adesso ho solo paura che ci sia un seguito, cosa molto probabile dato il finale.

Search

Latest News

Unisciti alla Newsletter

Don't worry we hate spam!

Red Kedi's World

BLG YOU FB INS TWT PIN

Search