Blog Article

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 Anche io, ormai, sono caduta nel tunnel di Netflix. 

Oggi voglio parlarvi di alcune uscite di Febbraio, perchè avremo modo di rivedere alcuni film (madre sarà contenta per Twilight) e scoprire qualcosa di nuovo (chi sta fremendo per The Umbrella Academy?).

 

FILM ORIGINALI NETFLIX

Scritto e diretto da Dan Gilroy

Nello spietato mondo dell'arte contemporanea, l'agente emergente Josephina trova centinaia di dipinti appartenuti ad un anziano inquilino del suo palazzo, morto in totale solitudine. Ignorando le istruzioni lasciate dall'anziano artista, di distruggere i suoi lavori, Josephina inizia a far circolare i dipinti, destando subito all'attenzione di critici e collezionisti. Ma dietro questi lavori si cela qualcosa di sinistro che mette in pericolo qualsiasi persona ne entri in contatto.

Diretto da Steven Soderbergh

Durante un lockout del basket professionistico, l'agente sportivo Ray Burke si trova nel bel mezzo della disputa tra la lega e i giocatori. La sua carriera è a rischio, ma Ray punta in alto. Con solo 72 ore a disposizione, grazie a un piano ambizioso Ray riesce ad avere la meglio sui pezzi grossi del basket e a trovare una via d'uscita che potrebbe cambiare per sempre le regole del gioco. A questo punto non è chiaro chi domini il gioco, e chi dovrebbe farlo a buon diritto.

  • 15 febbraio: BREAKER UPPERERS - LE SFASCIACOPPIE (trailer)

Scritto, diretto e interpretato da Madeleine Sami e Jackie van Beek

Due migliori amiche decidono di aprire "The Breaker Upperers"un'agenzia per persone che hanno bisogno di aiuto per rompere dai loro compagni, ma quando ritorna in città una loro vecchia conoscenza, la loro amicizia sembra venir melo. 

(traduzione a naso, con l'aiuto di google)

  • 22 febbraio: PADDLETON - (trailer)

Diretta da Alex Lehmann, con sceneggiatura di Lehmann e Mark Duplass

Un'improbabile amicizia tra due vicini disadattati diventa un viaggio inaspettatamente emotivo quando a uno di loro viene diagnosticato un cancro terminale.

Dretto da Todd Strauss-Schulson

Natalie è un'architetta di New York che lavora sodo per farsi notare dai suoi superiori, ma è più probabile che le venga chiesto di portare caffè e bagel piuttosto che di progettare il prossimo grattacielo cittadino. Come se non bastasse, dopo l'incontro con un borseggiatore che le fa perdere i sensi, Natalie, che in amore è un'inguaribile cinica, si risveglia e scopre che la sua vita si è trasformata nel suo peggior incubo: una commedia romantica di cui lei è la protagonista femminile.

 

FILM

  • 1 febbraio: FRANKENSTEIN DI MARY SHELLEY - (trailer ita

Film del 1994 diretto da Kenneth Branagh

1974. Il capitano Walton, in rotta per il Polo Nord, incontra sulla banchisa un uomo allo stremo: è Victor Frankenstein, scienziato svizzero, che gli narra la sua storia, come abbia trascorso un'infanzia felice a Ginevra, interrotta dalla perdita della madre, morta nel dare alla luce il fratellino William. Innamorato della sua sorella adottiva Elizabeth, che lo ricambia, Victor si reca a Ingolstadt alla facoltà di medicina dove fa amicizia col collega Henry Clerval e col vecchio docente Waldman, che tenta invano di dissuaderlo dall'obiettivo che lui stesso ha già sfiorato: la creazione di un essere vivente. L'assassinio di Waldman ad opera di un contadino fa sì che Frankenstein costituisca la sua "creatura" col cervello del professore e parti di cadaveri tra cui quello del suo uccisore. Il mostro che ne scaturisce provoca orrore nello scienziato, che ripudia la sua "creatura" la quale braccata dalla folla fugge nella foresta, dove si nasconde presso una fattoria. Qui impara a parlare e leggere di nascosto. Ma viene scoperto e respinto, e grazie al diario di Victor, che ha sottratto, raggiunge Ginevra ed uccide il piccolo William. Del fatto viene incolpata Justine, la figlia della governante, che viene impiccata dalla folla. La "creatura" chiede ora a Victor una compagna, ma sceglie il cadavere di Justine come materiale, e Victor rifiuta, e tenta di sottrarsi al controllo della "creatura" sposando Elizabeth, che lo ama da sempre. Ma la prima notte di nozze il mostro estirpa il cuore della donna. Victor allora la riporta in vita, ma la donna, ridotta ad una larva, e contesa tra i due uomini, si dà fuoco. Lo scienziato dà allora la caccia al mostro seguendolo verso i ghiacci del Nord, dove incontra Walton. Alla fine del suo racconto Victor muore, ed il mostro, sopraggiunto, prima lo piange, e poi si dà fuoco sulla sua pira funebre, mentre i ghiacci si rompono e la nave ritorna verso il sud.

Film del 2014 diretto da Scott Derrickson

Ralph Sarchie è un poliziotto di New York, cattolico irlandese, che mentre deve risolvere delle questioni personali e interiori si trova a dover investigare su di una serie di crimini orribili e inspiegabili. Per le indagini e per combattere le spaventose possessioni demoniache che stanno terrorizzando la città, Ralph chiede l'aiuto di un prete anticonvenzionale, specializzato in esorcismi.

  • 2 febbraio: SMETTO QUANDO VOGLIO, MASTERCLASS - (trailer ita)

Film del 2017 diretto da Sydney Sibilia

La banda dei ricercatori di Smetto quando voglio è tornata. Anzi, non è mai andata via. Se per sopravvivere Pietro Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale diventando poi dei criminali, adesso in Smetto quando voglio 2 Masterclass è proprio la legge ad aver bisogno di loro. Sarà infatti l'ispettore Paola Coletti a chiedere al detenuto Zinni di rimettere su la banda, creando una task force al suo servizio che entri in azione e fermi il dilagare delle smart drugs. Agire nell'ombra per ottenere la fedina penale pulita: questo è il patto. Il neurobiologo, il chimico, l'economista, l'archeologo, l'antropologo e i latinisti si ritroveranno loro malgrado dall’altra parte della barricata, ma per portare a termine questa nuova missione dovranno rinforzarsi, riportando in Italia nuove reclute tra i tanti "cervelli in fuga" scappati all'estero. La banda criminale più colta di sempre si troverà ad affrontare molteplici imprevisti e nemici sempre più cattivi tra incidenti, inseguimenti, esplosioni, assalti e rocambolesche situazioni come al solito "stupefacenti". 

  • 3 febbraio: PIRATI DEI CARAIBI, LA VENDETTA DI SALAZAR - (trailer ita)

Film del 2017 diretto da Joachim Rønning e Espen Sandberg

I pericoli del mare non finiscono mai per lo sventurato Jack Sparrow - pardon, lo sventurato Capitan Jack Sparrow - che in Pirati dei Caraibi 5 La vendetta di Salazar diventa nuovamente bersaglio di un'indicibile orda nemica a caccia di pirati. La flotta di marinai fantasma capitanata dal temibile Armando Salazar è intenzionata a ripulire i mari dall'infestazione pirata, distruggendo tutti i vascelli sulla rotta che esibiscono la bandiera nera con teschio e ossa, e condannando i banditi che si trovano a bordo a una fine tremenda. Fuggito dal Triangolo del Diavolo a bordo della Silent Mary, un tempo maestosa, ora oscura e decadente, Salazar sembra avere un conto in sospeso proprio con lo svampito Sparrow, la unica speranza di sopravvivenza risiede nel leggendario Tridente di Poseidone ma per riuscire a trovarlo sarà costretto ad allearsi con la brillante e affascinante astronoma Carina Smyth e il risoluto Henry Turner, giovane marinaio della Royal Navy. Al timone di una nave piccola e malandata, Jack si prepara ad affrontare l'oceano, rassegnato alla sorte avversa e allo scontro con i nemici passati che proprio non ne vogliono sapere di morire definitivamente. Ritroviamo anche Hector Barbossa, come sempre indeciso se spalleggiare il suo vecchio capitano o venderlo al miglior offerente.

  • 6 febbraio: LIFE, NON OLTREPASSARE IL LIMITE - (trailer ita)

Film del 2017 diretto da Daniel Espinosa

Nel film Life Non oltrepassare il limite, l'equipaggio di una stazione spaziale internazionale sta per tornare sulla terra, forte di una scoperta sensazionale: un campione che prova l'esistenza della vita extraterrestre su Marte. Al sicuro in una "incubatrice", la neonata forma di vita raccolta sul pianeta rosso cresce a vista d'occhio, rivelandosi più intelligente e pericolosa di quanto il gruppo di astronauti pensasse. Di fronte alla minaccia che l'alieno inizia a rappresentare per l'umanità intera, un pugno di uomini alla deriva nello spazio si prepara ad annientarlo prima che sbarchi sulla Terra.

Film del 2014 diretto da Clint Eastwood

Chris Kyle è un cecchino arruolato nei Navy SEAL e sposato con Tanya. Una volta terminata l'istruzione militare, viene inviato in missione a Falluja, in Iraq, dove viene impiegato come cecchino per proteggere i suoi commilitoni. Grazie alla sua abilità, diventa il cecchino più letale nella storia delle forze armate statunitensi.

Film del 2000 scritto da Lee Hall e diretto da Stephen Daldry

1984. In un paese minerario dell'Inghilterra la politica tatcheriana è causa di gravi problemi. I minatori sono in sciopero perché il lavoro è in pericolo. Billy è figlio di uno di questi minatori che si leva quasi letteralmente il pane di bocca per permettergli di continuare a frequentare la palestra di boxe. Ma il proprietario della palestra, visti i tempi, decide di affittare una parte dell'ampio locale a una scuola di danza. Billy è attratto da quella disciplina e progressivamente si distrae dal pugilato per interessarsi alle evoluzioni alla sbarra. Diventa così l'unico allievo di un gruppo tutto femminile. Non appena il padre e il fratello se ne rendono conto si scatena il finimondo. Ma Billy ha il sostegno della sua insegnante, la signora Wilkinson. Mentre le lotte sociali proseguono e dividono il padre dal figlio maggiore, continua la lotta personale di Billy per inseguire il proprio sogno. Un sogno che rischia di diventare realtà quando la signora Wilkinson lo iscrive a un esame al Royal Ballett... 

Film del 1998 diretto da Martin Brest

William Parrish, un magnate dei mezzi di comunicazione, si accinge a festeggiare il sessantesimo compleanno, circondato dalle figlie Susan, medico in ospedale, e Allison, sposata con Quince. Allison in particolare sta curando i preparativi per allestire una grande festa nella residenza di famiglia fuori città. William tuttavia è in un momento un po' confuso della propria vita e del lavoro. Un'impresa molto più potente vuole incorporare la sua azienda e a questa ipotesi è favorevole anche il suo braccio destro, il giovane Drew, fidanzato con Susan. Una sera, mentre tutti sono a tavola, si presenta alla porta di casa un misterioso giovane che dice a William di chiamarsi Joe Black e di volerlo seguire da vicino nei giorni successivi. Joe Black è la morte, arrivata ad avvertire William che la sua ora sta per giungere.

  • 16 febbraio: THE TWILIGHT SAGA, BREAKING DAWN PT II - (trailer ita)

Film del 2012 diretto da Bill Condon

In The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2, Bella si sveglia trasformata, è madre e finalmente... è un vampiro. Mentre il marito Edward ammira la bellezza, la velocità e l’eccezionale autocontrollo della nuova Bella, lei non si è mai sentita più viva; e il destino del suo migliore amico Jacob Black si è intrecciato con quello della loro straordinaria figlia Renesmee. L’arrivo di una creatura tanto rara cementa la famiglia allargata, ma riaccenderà ben presto forze oscure che minacciano di distruggerli tutti.

Film del 2015 diretta da Marco Ponti

Damiano e Chiara sono in procinto di sposarsi nel loro paese natale, Polignano a Mare. Non hanno mai saputo però che in passato il padre di Damiano, Mimì, e la madre di Chiara, Ninella, erano stati ad un passo dal matrimonio. Le cose andarono storte per colpa del fratello di Ninella, Franco, finito in galera per contrabbando. In due giorni, tra segreti svelati, amori mai dimenticati, parenti nordici e galeotti, Chiara e Damiano imparano cos’è davvero l’amore.

Film del 2017 diretto da Massimiliano Bruno

La commedia racconta le vicende i due nemici/amici, insegnanti di liceo, che si sfidano in una divertente commedia su una problematica attualissima: è giusta o no questa dipendenza dai social network? E' vera comunicazione o solo condivisione di superficialità? Diverse le idee dei protagonisti del film: se Gassmann è assolutamente integrato nella modernità, Giallini è un uomo all'antica sostenitore dei "vecchi tempi". Così, tra gag esilaranti e riflessioni profonde, i due professori arriveranno a scambiarsi le vite per sostenere la propria tesi.

 

SERIE TV ORIGINALI NETFLIX

  • 1 febbraio: RUSSIAN DOLL (prima stagione trailer ita)

8 ep

Nadia continua a morire e a rivivere il suo trentaseiesimo compleanno, bloccata in un loop temporale che non le lascia via di fuga davanti all'abisso della mortalità.

  • 1 febbraio: NIGHTFLYERS (prima stagione trailer ita)

10 ep

Nel 2093, un team di scienziati intraprende un viaggio nello spazio a bordo di una nave avanzata chiamata Nightflyer per stabilire il primo contatto con forme di vita aliene. Tuttavia, quando si verificano eventi terrificanti e violenti, la squadra inizia a interrogarsi e a capire che c'è qualcosa a bordo del Nightflyer con loro

  • 1 febbraio: FREE REIN, SAN VALENTINO - (trailer)

L'amore è nell'aria mentre Zoe e le sue amiche cercano la leggendaria Pietra della Dama. Ma quando la rivalità le mette in pericolo, Raven arriva in loro soccorso!

  • 2 febbraio: BORDERTOWN (seconda stagione trailer)

10 ep

L' ispettore Kari Sorjonen è uno dei più importanti ufficiali della National Bureau of Investigation in Finlandia. Dopo che sua moglie viene colpita da un terribile cancro al cervello l’uomo decide di lasciare il dipartimento nazionale per diventare il capo di polizia della cittadina di Lappeenranta. Credendo di trovare un po’ di serenità nella cittadina al confine con la Russia, in realtà Sorjonen si ritrova impegnato a risolvere numerosi crimini misteriosi.

  • 8 febbraio: GIORNO PER GIORNO (terza stagione trailer ita)

13 ep

Penelope Alvarez, una veterana del corpo speciale dell'esercito "Army Nursing Corps", si sta occupando insieme alla madre cubana, Lydia, dei suoi due figli Elena ed Alex. Penelope lavora come infermiera con il dottor Leslie Berkowitz, facendo un turno regolare in modo che possa tornare a casa dalla sua amorevole famiglia alla fine della giornata. Tuttavia, il ritorno alla vita civile e familiare è stato difficile, poiché Penelope affronta molti problemi irrisolti del suo periodo nell'esercito. In questo momento non è stata più in contatto con il suo ex marito, Victor, che anche lui è un veterano dell'esercito. Attualmente lavora per un appaltatore privato in Afghanistan, Victor è un alcolizzato che soffre del disturbo post-traumatico da stress e di una lesione cerebrale traumatica, per questo motivo ha permesso a Penelope di lasciarlo e di crescere i suoi figli da sola.

8 ep

John è un uomo carismatico e affascinante che fa innamorare Debra. La loro relazione sembra procedere nel meglio dei modi, ma col passare del tempo la relazione si trasforma in una spirale di segreti, bugie e manipolazione.

  • 15 febbraio: THE UMBRELLA ACADEMY (prima stagione trailer ita)

10 ep

Dall'acclamato fumetto firmato dal cantante dei My Chemical Romance Gerard Way, The Umbrella Academy racconta la storia di un eccentrico gruppo di supereroi: Luther, un gorilla marziano dalla testa umana; Diego, l'unico essere umano che può trattenere indefinitamente il respiro; Allison, colei che può modificare la realtà con le bugie; Vanya, una ragazza apparentemente innocua ma in grado di emanare potenti onde distruttive tramite il suono di un violino; Klaus, abile nella levitazione, nella telecinesi e capace di comunicare con i morti, ma solo se indossa le scarpe; e Numero 5, in grado di andare avanti nel tempo. Questi sei ragazzi dagli straordinari poteri vengono adottati da un alieno in incognito di nome Sir Reginald Hargreeves, anche detto il Monocolo, che li raduna in un'accademia e li istruisce sin da piccoli per essere pronti a salvare il mondo da qualsiasi minaccia. Quando Sir Reginald Hargreeves muore misteriosamente, i suoi eroici figli adottivi si impegnano per trovare il colpevole, mentre continuano il loro programma per difendere l'umanità. 

10 ep

Tratta dall’omonimo romanzo scritto da Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, Suburra, la serie 2 è ambientata nei quindici giorni che precedono le elezioni del nuovo sindaco di Roma, a tre mesi dalla fine della prima stagione. La battaglia tra criminalità organizzata, politici corrotti e la Chiesa si fa ancora più intensa e i personaggi diventano sempre più affamati di potere. Quali nuove alleanze stringeranno i protagonisti? E quali nuove strategie metteranno in atto per conquistare il controllo del litorale romano?

 

SERIE TV

10 ep

Harvey Specter è uno dei più importanti avvocati di New York, cinico e spietato, con una passione per gli abiti sartoriali e la vita mondana. È socio junior dello studio legale presso cui lavora, Pearson Hardman, ruolo che lo obbliga, suo malgrado, ad assumere un giovane associato: Harvey odia dover lavorare in coppia, e odia ancor di più i neolaureati appena usciti da Harvard (la Pearson Hardman accetta esclusivamente coloro che si sono laureati ad Harvard). Mike Ross è invece un giovane ragazzo estremamente intelligente, dotato di una prodigiosa memoria eidetica, che non si è mai laureato in legge, anche se ha sfruttato le sue capacità per sostenere esami al posto di altri studenti. Un incontro fortuito tra i due, con Mike che ha modo di mostrare tutta la sua competenza e inventiva in materia di legge, convince Harvey ad assumerlo nel suo studio, nascondendo a tutti il fatto che il ragazzo, in realtà, non sia affatto un vero avvocato; da parte sua, Mike coglie al volo questa seconda occasione capitatagli inaspettatamente tra le mani, iniziando a districarsi in un ambiente altamente competitivo e cercando di dimostrare di esserne all'altezza.

Tags:

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da quando sono entrata nel mondo dei book Blogger, ad ogni gennaio, mi ritrovo sempre a stilare una lista di quello che vorrei fare. 

Lo scorso anno, avevo grandi progetti ma quasi nessuna idea per il futuro. Come molti, volevo fare tantissime cose ma ormai mi conosco abbastanza bene da sapere che il tempo, lo sperpero con estrema generosità. 

Molti propositi sono morti nel giro di poco, come la lettura delle Fiabe e l'aggiornarsi con una qualsiasi trilogia/duologia/saga. Volevo leggere qualcosa che ormai stazionava da una vita in libreria, volevo concedermi il tempo necessario per gustarmi una storia ma alla fine, volevo solo leggere di più e cose mie. Volevo metter via dei soldi con i libri che non avevo comprato io, perchè un pò mi spiace leggere a scrocco però sono anche un pò bipolare e quindi, avrei voluto anche comprare meno perchè la libreria era ormai satura. 
Volevo anche sfoltirla, perchè insomma, ok leggere anche categorie che cerco meno ma tener proporio tutto, diventa troppo impegnativo. Svetteva anche la costanza nel fare qualcosa, dato che sono sempre stata carente di questa caratteristica. 

Però c'erano punti anche per me stessa, perchè non sono solo libri. 
Volevo fare un tatuaggio che tanto desideravo, volevo migliorare il mio corpo con quell'odiosissima palestra. Volevo anche provare a far crescere i capelli, senza strapazzarli troppo e già che ero in vena, mangiare meglio e meno cioccolato. Volevo dedicar più tempo agli amici e al cinema ma già che c'ero, anche alle serie tv. Volevo cercare di amarmi. 

Ora siamo nel 2019 e di cose ne ho fatte tante, anche se non erano in lista. 

 

Ho aperto un sito, con l'aiuto di due persone che adoro.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Regia, che mi sostiene in ogni cosa e Lewis, il mio gemmello diverso che gestisce Everpop e che a settembre ha pubblicato Everland. Grazie a loro, ho fatto il Salto e questo mi ha permesso di prendere le cose con più calma e di parlare anche di altre cose, slegandomi un pò dai libri. Ho ancora molto da imparare, quello sarà così sempre ma questo cambio mi ha permesso di rivedere un pò le mie priorità e di decidere cosa ne valeva la pena e cosa no. Facendo così però, ho messo in secondo piano altre persone che invece, si meritavano più attenzioni. Magari loro non ci danno peso, ci sono cose che vanno e vengono con il tempo ma ad oggi, che tiro un pò il fiato, mi rendo conto che avrei voluto dare un pò di più. 

Ho letto forse la metà di quello che avrei voluto, sopratutto negli ultimi mesi e non posso nemmeno dire di esser incappata in storie memorabili. Molte sono state carine ma poche di spessore e non mi capitava da qualche anno. Posso incolpare altre mille cose ma alla fine, sono io che non sono stata in grado di gestirmi bene e ho preferito adagiarmi sul cucuzzolo della pigrizia. 

Ho fatto il mio primo tatuaggio, superando un pò la paura degli aghi. Non li affronterò mai con serenità però ho visto che fanno nale ma solo fino ad un certo punto. 
Nel progetto ci sarà un secondo disegno e magari, per il prossimo natale, un terzo ma vedremo da quanto metterò via da oggi in poi. Sicuramente mi sono resa conto che una volta fatto, me lo sono tenuta per me, mostrandolo solo agli amici stretti e mai una volta sui social perchè non voglio che venga letto come una cosa fatta per moda. 

Ho visto moltissimi film, spuntando così uno dei vari propositi ma sopratutto, molti erano in lingua originale e confermo che per quanto siano difficili da capire per una come me, sono magici e indescrivibili. Le vere voci degli attori spesso mi hanno aiutato ad apprezzare la recitazione. 
Continuerò a seguire questa via, perchè mi ci trovo bene e anche se non sarà utile ad insegnarmi l'inglese, mi permette comunque di star tranquilla in sala.

L'immagine può contenere: Noemi Oneto, con sorriso, in piedi

Ho fatto l'iscrizione alla palestra, cosa che effettivamente non avrei mai pensato e incredibile, mi piace!
Devo ancora capire come fare a sfruttarla al meglio, ancora adesso inforco e disfo le schede e magari nemmeno le seguo come dovrei però almeno ci vado con una buona frequenza. 
Adesso magari, dovrei imparare a non assentarmi per due/tre settimane di fila se non per causa ferie. 

 

Non vi elenco proprio tutto, indubbiamente non vi interessa sapere che ho preso il coraggio a due mani e ho iniziato a postare su Instagram qualche foto di me quasi nuda, anche se mi costa sempre molta fatica farlo, perchè vedo prima i difetti che la poesia che magari evoca. Non vi interessa nemmeno sapere che ho allontanato degli amici di merda con cui per anni ho condiviso tante cose, creando inevitabilmente un vuoto nel cuore e l'idea che la fiducia va data solo a quelle persone che puoi chiamare veramente alle tre del mattino in lacrime o quelle a cui puoi mandare un audio di venti minuti comprensive di madonne, senza esser insultato a tua volta. 
Immagino che invece, vogliate saper finalmente quali propositi non seguirò in questo ridente 2019.
Vero?

 

La cosa è semplice ma fattibile. 
Vorrei leggere il giusto, quello che riesco a fare ma cercando di sforzarmi per mantenere una continuità. Non voglio per forza arrivare a cento letture, ma non voglio nemmeno leggerne cinquanta e solo perchè ci sono dentro anche racconti veloci. 

Vorrei comprare il meno possibile, in modo da poter perdere la dignità a Torino. Mi affiderò anche allo shopping online al Libraccio, perchè magari riesco a spendere di meno e a togliermi quella voglia di aver tutto subito (tranne per i libri nuovi di Star Wars, per loro farò anche la fina se necessario). Ovviamente questo vuol dire che ci saranno meno video sul canale ma già in questi ultimi mesi vi ho abituato alla mia assenza (nb. ho nove video pronti da caricare, penso che li renderò visibili un pò per volta, per non lasciar troppo vuoto) e poi, sarete felici di vedermi gesticolare con meno frequenza! 

Vorrei sfruttare al meglio Netflix quando sono fuori, perchè la gente mi fa uscir di testa e così magari mi verrà meno acidità di stomaco. 

Vorrei provare ancora una volta a farmi crescere i capelli, per ora sono liberi dal 16 giugno.
Con l'aiuto di un'amica super paziente, forse ho trovato la routine giusta per renderli abbastanza sani e gestibili, vadiamo se supero l'anno di tolleranza. Io adoro i capelli lunghi ma sono noiosi da gestire e ormai tra un taglio e l'altro, passa sempre meno tempo. Però insomma, Regia vuole vedermi modello raperonzolo... Che faccio, non lo accontento? Almeno ci metto la buona volontà! 

Vorrei trovare l'equilibrio giusto con la palestra, perchè non voglio rinunciare al Mec ma non posso nemmeno far finta che nelle ultime tre settimane, io abbia preso quasi due chili. 
Ragà, sembrerò pure magra ma una volta in mutande, la magia si spezza. Anche io ho il culo che casca e la cellulite che avanza, anche io ho i pomelli adiposi sull'addome e la forza fisica di una sottiletta. Insomma, vestita posso far anche una bella figura ma poi... 

Vorrei impegnarmi più qui, trovare il giusto equilibrio tra il tempo che mi serve per scrivere gli articoli e tutto il resto. 
Da quando ho fatto il Salto, ho deciso di eliminare le rubriche e le varie uscite perchè mi toglievano troppo tempo per fare qualsiasi altra cosa, inoltre ho imparato che non devo per forza pubblicare sempre qualcosa ma devo lavorare sulle altre categorie, in fondo l'ho fatto anche per loro. Vorrei anche dialogare più con voi, tra le storie di Instagram ma anche tra i vostri Blog, perchè è giusto che se io non leggo voi, voi non leggete me. 

 

Per ora non vi ammorbo più, se siete ancora vivi, avete tutto il mio rispetto. 
Vi chiedo anche di lasciarmi i link dei vostri buoni propositi, sia mai che ci sia qualcosa da copiare! 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In modo più o meno prepotente, tutti quanti sogniamo di guadagnare comodamente stando seduti a casa. 

Spesso, l'idea di macinare chilometri su chilometri e/o sudare, ci fa perder ogni tipo di voglia e Pokemon Go, ne è stato l'esempio. 

L'Hype era alle stelle ma, solo dopo qualche mese, tantissimi account vennero disabilitati per inattività.

Cosa ci si guadagnava? 

Ora siamo nuovamente qui, con qualcosa che potrebbe conciliare moltissimi aspetti. 

 

Sweatcoin è un'applicazione che permette di accumulare coin, semplicemente camminando. 

Tutti conosciamo o sappiamo dell'esistenza di app per il fitness ma, molto spesso sono noiosette o troppo difficili per i neo ginnasti. Questo metodo invece, si basa sulla semplice leva di tirar fuori di casa le persone. Punto.

Come può essere veramente redditizia, una cosa così semplice? 

La parte più noiosa è solo scaricare l'applicazione (qui), per il resto è abbastanza intuitivo. Deve essere attaccato costantemente al GPS, questo vuol dire che userà molta batteria ma è un dettaglio che cambia da telefono a telefono. Per il resto, bisogna solo camminare ed esser consapevoli degli attuali limiti. 

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

1. Rispetto ai soliti contapassi, Sweatcoin calcola quanta distanza percorrete tramite il GPS (per questo deve essere sempre acceso) e quindi, se sieta a casa e/o in ufficio, il conteggio sarà molto limitato.
Questo è stato pensato alla base, perchè l'intento dei creatori era quello di far uscire le persone e non quello di pagarle e basta. 

2. A prescindere dal luogo, parte del persorso che fate, non vi verrà conteggiato. 
Parliamo comunque di un'applicazione abbastanza nuova e come per ogni cosa, ci sono molte imprecisioni. Anche la connessione fa moltissimo, quindi se siete in una zona chiusa o molto isolata, molto probabilmente vi verrà calcolato meno. 

3. Non funziona sui mezzi e nemmeno sulle bici. 
Per quanto pedalare sia un meraviglioso esercizio fisico, al momento è difficile far capire all'applicazione se effettivamente state pedalando o se siete in macchina. Motivo per cui, quando sente che state andando un pò troppo veloci, ferma in automatico il conteggio però, potete correre.

4. I coin guadagnati, ad oggi non si possono trasferire su paypal e quindi, non possono diventare soldi veri. Potete invece invitare degli amici tramite un vostro link e questo, vi farà guadagnare punti che forse, un giorno, potrebbero rivelarsi utili. 

5. Ci sono dei limiti di crediti che potete guadagnare al giorno, questo però può essere considerato un limite solo siete abbastanza allenati ma ne parleremo più avanti... 

A vederli così, non sono cose poi così tragiche, tutto dipende dal risultato finale che volete ottenere. 

Se vi serve solo una spintarella per uscire di più, allora questa applicazione potrebbe aiutarvi ma, se volte fare i big money, allora lasciate perdere. 

Come vi dicevo al punto 5, Sweatcoin impone un limite di credito (che detto tra noi, non ha molto senso di esistere) giornaliero che però può esser sistemato con un abbonamento. No, state tranquilli, non dovete spendere veramente dei soldi ma solo parte dei coin che avete già guadagnato nei primi giorni. 

Mover: 5.00 crediti al giorno / 150.00 crediti al mese
Shaker: 10.00 crediti al giorno / 300.00 crediti al mese
Quaker: 15.00 crediti al giorno / 450.00 crediti al mese
Breaker: 20.00 crediti al giorno / 600.00 crediti al mese

Questa è l'attuale tabella, di cui però non compaio i Trouble Maker perchè non ci sono ancora dettagli ma già dal nome, possiamo immaginare a delle super persone. 

(N.B. Questo abbonamento vi permetterà SOLO di poter guadagnare più coin al giorno, se per caso leggete che più salite di livello e più inizialmente vi daranno una ricompensa, non è vero.) 

I Mover, siamo tutti noi. Questa è l'unica categoria gratuita di cui disponiamo da subito e nulla ci vieta di rimaner qui a vita. Gli altri invece, dopo un mese di prova, richiedono un pagamento di: 

Shaker: 4.75 Sweatcoins/mese 
Quaker: 20.00 Sweatcoins/mese
Breaker: 30.00 Sweatcoins/mese

Ci sono anche dei punti buoni.

1. Dopo i primi tempi a controllare ossessivamente il telefono, si raggiunge una certa pace interiore e pian piano, si ha più voglia di uscire e fare passeggiate. 
Non di quelle troppo veloci, che assomiglia moltissimo al clichè del milanese imbruttito ma a qualcosa di più liberatorio, di più tranquillo e piacevole. 

2. Le cose che si possono comprare con i coin guadagnati, cambiano spesso ogni giorno e anche se molte sono legate al fitness, ci possono essere offerte su gioielli e telefoni. 
(al momento non mi è dato sapere l'esatto funzionamento di questa pratica ma deduco che almeno le spese di spedizione e la dogana, siano a carico nostro)

3. Nella sezione delle vendite, c'è modo di guadagnare un coin guardando un video al giorno. 

4. I coin si possono scambiare da persona a persona, quindi se dopo un pò che vi stufate, potete donare il vostro guadagno ad un'amico o fare un regalo ad uno sconosciuto. 

5. Per ogni amico che si iscrive tramite il vostro link personale, potrete guadagnare 5 coins e non c'è un numero massi di persone che potete invitare.

 

Prima di parlarvene, ho voluto provarlo un pò per conto mio e per capire se effettivamente poteva essere una cosa interessante o una truffa confezionata in una bella scatola. 

Per quanto le recensioni italiane non siano delle migliori e per quanto ci siano indubbiamente dei punti da dover sistemare per agevolare l'utilizzo dell'applicazione, io mi ci trovo bene. 

Non cammino moltissimo ma non ho nemmeno fretta. Sfrutto al meglio i momenti in cui sono fuori e metto da parte per quando arriverà l'aggiornamento. Non ho bisogno di un vero incentivo per uscire e camminare, quello lo faccio già di mio però fa piacere veder aumentare il mio credito e trovarmi poi a decidere se comprare o meno qualcosa. 

Quando ho scaricato l'applicazione, c'era Foreo Luna a disposizione. Lo bramo da allora e per la prossima volta, sarò prota e svelta! 

Tags:

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Era da una vita che non venivo tagga in qualche giochino. 

Ammetto che un pò mi mancavano queste chiacchere da salotto, dove si riesce sempre a creare l'atmosfera perfetta da cazzari. Non penso comunque di seguire proprio tutte le regole, almeno non quelle che parlano di taggare altre persone... Più che altro, credo siano già stati chiamati un pò tutti ma vedrò strada facndo. 

Comunque, nel caso, ecco cosa bisognerebbe fare.

Regole

1- Seguire e taggare il blog che ti ha nominato;
2- Rispondere alle sue 10 domande;
3- Nominare a tua volta 10 blogger;
4- Formulare altre 10 domande per i tuoi blogger nominati, che possono essere su vita privata, viaggi, cinema, estetica, musica, serie tv, libri e cibo;
5-Informare i blogger della nomination. 

Veniamo quindi alle dieci domande di Daniela (potete trovare le sue domande/risposte nel suo blog "Un libro per amico").

 

1. Quali sono le cose che non cambieresti mai del tuo spazio virtuale e quelle che, invece, non ti soddisfano mai abbastanza?
 In questi sette anni, ho cambiato un fottio di cose. 
Solitamente è la grafica ma da quando sono qui, ancora non mi sono stufata di questa. In linea generale, sono soddisfatta di quello che sto facendo ma lo sai bene, ci sono dei periodi dove non mi va bene nemmeno il mio nome! Al momento, magari cambierei la non continuità con cui faccio i post, però è una tara che mi porto dietro da sempre!
 
2. Quali sono le affermazioni che i non lettori fanno sulla tua passione e che proprio non sopporti?
Mi sentite sacramentare ogni volta che si da troppo peso a questo passatempo e/o quando veniamo accostati a dei giornalisti. Questa è una passione, non una missione e lo facciamo se e quando ci va, perchè il nostro fine non è guadagnare big money ma, leggere. 
Non mi va nemmeno quando veniamo screditati, però entriamo in una discussione secolare e lunghissima. 
 
3. Devi scegliere un libro da leggere. Vince la trama o vince la cover?
Cover tutta la vita. 
Un pò mi vergogno a dirlo, perchè so che non bisognerebbe valutare l'aspetto esteriore però dai, chi riuscirebbe a scegliere a cuor leggere un libro con una cover imbarazzante?
 
4. Qual è la cosa che proprio non sopporti di trovare in un libro?
Diciamo che mi sono un pò stufata della classica Eroina che però non vuole salvare il mondo e poi, all'improvviso si sveglia e spacca le gambe a tutti.
Sono abbastanza tolletante alla presenza di clichè nelle storie ma ci sono dei limiti. Sta cosa del non voler diventare un'eroina e passare più della metà del libro a combattere per non esserlo, inescando così mille morti che si potevano evitare, mi fanno saltare i nervi in un colpo solo. 
 
5. Ti capita di regalare libri? Se sì, scegli secondo il tuo gusto o regali secondo il gusto di chi riceverà il dono anche se trovi i suoi gusti orripilanti?
Mi capita abbastanza spesso e cerco di seguire i suoi gusti ma anche i miei (fin dove mi è possibile). 
Per farti capire, per natale regalerò "Sonno bianco" a due persone che so che apprezzano il genere. Il libro l'ho letto e mi è piaciuto moltissimo (qui trovate il perchè) e quindi ho approfittato della cosa ma, a Regia, regalerò un libro sulle orchidee però in quel caso sono andata a braccio. Non è il mio genere di libri ma ho comunque scelto in base a quello che io ritenevo più indicato. 
Alla fin fine, genere o non genere preferito, siamo noi a decidere cosa prendere. 
 
6. Ti capita mai di comprare libri usati? 
Non spessissimo, però mi capita. 
Ho giusto giusto ordinato sedici libri dal Libraccio in questi giorni (poveranza a livelli da esperti!), però sono più indirizzata su quelli nuovi. Non per lo stato del libro, quello non mi tocca molto, si tratta solo di aver subito un titolo o meno.
 
7. Tieni un elenco delle tue letture? Se sì, dove lo fai: sul blog, usi le applicazioni apposite o entrambe le cose?
Un tempo lo facevo in modo serio, usando un quaderno in pelle ma, sono una persona a cui piace far mille elenchi e alla terza volta che rifacevo lo storico, mi sono stufata. 
Il sito bene o male riporta tutte le letture che faccio, quindi quello indubbiamente mi aiuta a mentenere una traccia ma uso anche l'applicazione di Memento, solo che devo aggiornarlo! Ultimamente ho anche iniziato a segnare i libri che finisco sull'agenda ma, sul giorno stesso e non a parte (quindi oggettivamente è un pò inutile). 
 
8. Qual è il libro che consiglieresti a un non lettore, quello che credi che andrebbe letto a prescindere e che possa piacere un po' a tutti?
Non credo esista veramente un libro che possa esser consigliato a prescindere.
Bisogna sempre indagare un pò, perchè anche l'umore incide moltissimo. Ci sono delle letture molto belle che potrei consigliare ad un lettore di mentalità aperta ma, al contrario, non posso farlo. Rischierei di fargli odiare una stoeria che invece io ho amato. 
 
9. Meglio che si legga letteratura di qualità o meglio che si legga nonostante tutto?
Sono dell'idea che sia meglio leggere un pò di tutto e non solo qualcosa di qualità. 
La lettura deve essere un bel passatempo, perchè per il resto c'è la scuola. Le cose trash e/o da cesso, sono comunque utili per risollevare l'umore e/o staccare la testa. Se dovessi scegliere solo cose di qualità leggerei probabilmente venti libri all'anno. 
 
10. Quali sono tre aggettivi che useresti per descriverti come lettore/lettrice?
Non so esattamente come risponderti. Mi sento sempre pronta ad allargare i miei orizzonti ma sono anche felice di leggere gli stessi generi. Diciamo che sono psicopatica, così almeno racchiudiamo un pò di cose!
 

Bene, siamo arrivati alla fine dell'intervista e ammetto che adesso ho voglia di farmi i fatti altrui. Eccovi allora le mie dieci domande e se avete voglia di rispondere, fatemelo sapere! Sarò ben lieta di curiosare. 

 

1. Prima di comprare un libro, vai a leggere qualche recensione? Se la risposta è affermativa, vai sui blog dei tuoi colleghi o ti affidi a google? 
2. Cosa ne pensi delle persone che fanno le orecchie alle pagine? 
3. Se un film viene tratto da un libro che ancora non hai letto, quale dei due affronti per primo? 
4. Preferite un blog che parla solo di libri o uno che tratta vari argomenti? 
5. Esci mai dalla confort zone di letture? 
6. Quando in un libro c'è una playlist o magari canzoni dedicate ad ogni capitolo, poi le ascolti? Se lo fai, le cerchi tutte subito o alla fine? 
7. Chi ti ha introdotto nel mondo della lettura? 
8. Un libro che ti penti di aver letto? (troppo brutto o troppo deludente) 
9. Annoti le citazioni che ti piacciono? 
10. Ti è mai capitato di trovare qualcosa di "dimenticato" nei libri usati? 

 

Ora arriviamo alle nominations obbligatorie!

Il colore dei libri 
L'ennesimo book blog 
Everpop 
Vivere tra le righe 
Desperate Bookswife
Alice Chimera 
Kronos Books
Le tazzine di Yoko
Il Salotto del Gatto Libraio

Search

Latest News

Unisciti alla Newsletter

Don't worry we hate spam!

Latest News

21 Febbraio 2019
20 Febbraio 2019

Red Kedi's World

BLG YOU FB INS TWT PIN

Search