Blog Article

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Jules Verne1 800x400 800x400
Verne nel 1892

 

Jules Gabriel Verne, spesso italianizzato in Giulio Verne (Nantes, 8 febbraio 1828 – Amiens, 24 marzo 1905), è stato uno scrittore francese. Tra i più importanti autori di storie per ragazzi, con i suoi romanzi scientifici è considerato, assieme a H. G. Wells, il padre della moderna fantascienza. Giunse al successo nel 1863, quando si dedicò proprio al racconto d'avventura.

Tra le sue numerosissime opere, note in tutto il mondo, vi sono romanzi come Viaggio al centro della TerraDalla Terra alla LunaL'isola misteriosaVentimila leghe sotto i mari e Il giro del mondo in ottanta giorni, con alcuni di questi che sono poi divenuti anche film di successo. Con i suoi racconti ambientati nell'aria, nello spazio, nel sottosuolo e nel fondo dei mari, ispirò scienziati e applicazioni tecnologiche delle epoche successive. Verne è anche uno degli autori più letti in lingua straniera.

Intorno al 1848 iniziò, assieme a Michel Carré, a scrivere libretti per operette.

Per alcuni anni la sua attenzione si divise tra il teatro e il lavoro, ma alcune storie di viaggi che scrisse per il Musée des Familles gli rivelarono il talento per la scrittura di opere d'immaginazione.

Nel 1850 abbandonò definitivamente la carriera giuridica per dedicarsi alla letteratura. Scrisse commedie e tragedie per il teatro, sia pure con scarso successo (uno dei titoli che si ricorda è Pailles rompuesLe paglie rotte). Tramite la conoscenza di Alexandre Dumas figlio convinse Alexandre Dumas padre a rappresentarlo nel teatro di Dumas, Théatre Historique. Altri scritti compaiono sul Musée des familles: Les Premiers navires de la marine mexicaine e Un Drame dans les airs nel 1851. Nel 1852 Jules Verne divenne segretario del Théâtre Historique (vecchio nome del Théâtre Lyrique, ora Théâtre de la Ville), per poi passare all'Opéra-Comique.

Nel 1857 sposò Honorine Morel, una ricca vedova che gli garantì una discreta indipendenza economica. Ma non fu un matrimonio molto felice.

All'età di trentacinque anni, nel 1862, intraprese la carriera di scrittore, carriera che continuò fino al 1905. A tale anno risale anche la pubblicazione postuma di molti suoi lavori: sessantadue romanzi e diciassette racconti.

Il successo di Verne si dovette in gran parte all'editore Pierre-Jules Hetzel, il quale, dopo aver pubblicato nel 1863 un suo primo volume di racconti, Cinque settimane in pallone, gli propose un contratto di 20 anni con l'impegno di pubblicarne tre all'anno, consentendo all'autore di abbandonare l'impiego di agente di cambio e dedicarsi completamente alle sue opere.

330px Jules Verne Algerie
Caricatura di Verne del 1884

E' considerato, assieme ad H. G. Wells, il padre del genere fantascientifico.

Le storie avventurose di Verne, in particolare Viaggio al centro della Terra (1864), Dalla Terra alla Luna (1865) e Ventimila leghe sotto i mari (1869), mescolano un'audace avventura romantica con una tecnologia molto aggiornata o futuribile, cioè estrapolata nel futuro secondo logica. Le sue opere godettero di un enorme successo commerciale, aprendo la strada ad altri autori. L. Sprague de Camp ha definito Verne "il primo romanziere a tempo pieno di fantascienza del mondo". Malgrado la loro popolarità, le opere di Verne vennero considerate per lungo tempo semplice letteratura per ragazzi: dovettero trascorrere molti anni dalla morte dello scrittore prima che la critica nazionale lo ammettesse a pieno titolo tra i grandi della letteratura francese ed è stato soprattutto a partire dagli anni ottanta del Novecento che la critica anglosassone lo ha ampiamente studiato, ritradotto e riconosciuto come uno dei padri della fantascienza, benché Hugo Gernsback l'avesse riconosciuto esplicitamente come tale già nel 1926, nell'editoriale del primo storico numero di Amazing Stories, la prima rivista interamente dedicata al genere.

Secondo Émile Zola «ha portato alle estreme conseguenze ciò che la scienza considera possibile in teoria, ma che nessuno è riuscito finora a mettere in pratica». Secondo Antonio Gramsci, «nel Verne c'è l'alleanza dell'intelletto umano e delle forze materiali [...]. Nello stesso tempo però questo equilibrio nelle costruzioni romanzesche del Verne è diventato un limite, nel tempo, alla sua popolarità (a parte il valore artistico scarso): la scienza ha superato Verne e i suoi libri non sono più "eccitanti psichici"». Secondo Ray Bradbury «senza Verne, molto probabilmente non avremmo mai concepito l'idea di andare sulla Luna.» Guido Gozzano, nel suo sonetto In morte di Giulio Verne del 1905, scrisse: «La Terra il Mare il Cielo l'Universo per te, con te, poeta dei prodigi, varcammo in sogno oltre la Scienza.»

 

OPERE

I Viaggi straordinari (Voyages extraordinaires) sono una serie inizialmente di 54 romanzi scritti e fatti pubblicare da Verne tra il 1863 e il 1905; a questi sono stati aggiunti altri 8 titoli postumi a cura del figlio Michel Verne tra il 1905 e il 1919 e 18 racconti inseriti nei volumi. Obiettivo precipuo e caratteristica dei Voyages era quello - secondo l'editore di Verne Pierre-Jules Hetzel - di "descrivere tutte le conoscenze geografiche, geologiche, fisiche ed astronomiche accumulate dalla scienza moderna e raccontate in una forma divertente e pittoresca... una storia dell'universo"

  • Romanzi non compresi nei Viaggi straordinari

    • 1846: Un prete nel 1839 (Un prêtre en 1839), pubblicato nel 1991 con i Manuscrits nantais
    • 1847: Jédédias Jamet ou l'histoire d'une succession, pubblicato per il pubblico nel 1991 con i Manuscrits nantais
    • ? : Pierre-Jean, racconto rimaneggiato da Michel Verne nel La destinée de Jean Morénas, poi pubblicato nel 1910 nella raccolta Hier et demain e nel 1991 con Manuscrits nantais
    • 1851: Un dramma in Messico (Un drame au Mexique), pubblicato nel 1876 in appendice a Michel Strogoff
    • 1851: Un dramma nell'aria (Un drame dans les airs), pubblicato nel 1874 con Le Docteur Ox
    • 1852: Martin Paz (1852), pubblicato nel 1875 con Chancellor
    • 1854: Mastro Zacharius o l'orologiaio che aveva perduto l'anima (Maître Zacharius ou l'horloger qui avait perdu son âme), pubblicato nel 1874 con Le Docteur Ox
    • 1855: Un inverno tra i ghiacci (Un hivernage dans les glaces), pubblicato nel 1874 con Le Docteur Ox
    • 1859: Viaggio a ritroso in Inghilterra e in Scozia (Voyage en Angleterre et en Écosse, pubblicato nel 1989 con il titolo Voyage à reculons en Angleterre et en Écosse)
    • 1861: Joyeuses misères de trois voyageurs en Scandinavie, incompleto, i frammenti rimasti sono stati pubblicati nel 2003
    • 1861: L'Oncle Robinson, incompleto, pubblicato nel 1991 con Manuscrits nantais
    • 1861: Parigi nel XX secolo (Paris au XXe siècle), pubblicato nel 1994
    • 1863: Il bluff (Le Humbug), frammento di un racconto pubblicato da Michel Verne e pubblicato nel 1910 nella raccolta Hier et demain
    • 1872: Storia dei grandi viaggiatori: da Annone cartaginese a Cristoforo Colombo; Milano: Treves Editore.
    • 1885: L'Épave du Cynthia , in collaborazione con André Laurie

    Romanzi postumi

    • 1891: La giornata di un giornalista americano nel 2889 (La Journée d'un journaliste américain en 2889), pubblicato nel 1910 nella raccolta Hier et demain, edito già in vita dell'autore nella rivista statunitense "the forum", nel 1889.
    • 1891: La famiglia Topone (Aventures de la famille Raton), pubblicato nel 1910 nella raccolta Hier et demain
    • 1893: Il signor Rediesis e la signorina Mibemolle (Monsieur Ré-Dièze et Mademoiselle Mi-Bémol), pubblicato nel 1910 nella raccolta Hier et demain
    • 1896: Il pilota del Danubio (Le Beau Danube jaune, pubblicato nel 1908 col titolo Le pilote du Danube)
    • 1897: I naufraghi del "Jonathan" (En Magellanie, pubblicato nel 1909 col titolo Les Naufragés du "Jonathan")
    • 1900: Il vulcano d'oro (Le Volcan d'or), pubblicato nel 1906
    • 1901: Le Secret de Wilhelm Storitz, pubblicato nel 1910
    • 1901: Caccia alla meteora (La Chasse au météore), pubblicato nel 1908
    • 1903: Il faro in capo al mondo (Le Phare du bout du monde), pubblicato nel 1905
    • 1904: Voyage d'études, ripreso da Michel Verne nel suo L'étonnante aventure de la mission Barsac
    • 1905: Edom, ripreso ne L'eterno Adamo (L'éternel Adam), pubblicato nel 1910 nella raccolta Hier et demain
    • 1905: Une ville saharie, usato come ispirazione per il romanzo di Michel Verne L'étonnante aventure de la mission Barsac

    Romanzi scientifici

    • 1858: Salon de 1857
    • 1864: Edgar Poe et ses œuvres
    • 1866: Géographie illustrée de la France et de ses colonies, in collaborazione con Théophile-Sébastien Lavallée
    • 1870: Découverte de la terre: Histoire générale des grands voyages et des grands voyageurs, publié en quatre volumes, les trois derniers en collaboration avec Gabriel Marcel - volume 1
    • 1878: Découverte de la terre: Histoire générale des grands voyages et des grands voyageurs, publié en quatre volumes, les trois derniers en collaboration avec Gabriel Marcel - volume 2
    • 1879: Les grands navigateurs du XVIII e siècle - volume 3
    • 1880: Les voyageurs du XIX e siècle en 1880 - volume 4
    • 1888: La conquête économique et scientifique du globe, in collaborazione con Gabriel Marcel
    • 1890: Souvenirs d'enfance et de jeunesse

    Raccolte

    • 1874: Il dottor Ox (Le Docteur Ox); raggruppa: Il dottor Oss (Une fantaisie du Docteur Ox), Mastro Zacharius o l'orologiaio che aveva perduto l'anima (Maître Zacharius), Un dramma nell'aria (Un drame dans les airs), Un inverno tra i ghiacci (Un hivernage dans les glaces) e Quarantième ascension française au mont Blanc (un testo di Paul Verne, ritirato nelle edizioni seguenti).
    • 1910: Racconti del passato e dell'avvenire (Hier et demain); raggruppa: La famiglia Topone (Aventures de la famille Raton), Il signor Rediesis e la signorina Mibemolle (Monsieur Ré-Dièze et Mademoiselle Mi-Bémol), Il destino di Giovanni Morenas (La destinée de Jean Morénas), Il bluff (Le Humbug), La giornata di un giornalista americano nel 2889 (Au XXXIX e siècle: La journée d'un journaliste américain en 2889) e L'eterno Adamo (L'Éternel Adam)
    • 1991: Manuscrits nantais (volume 3) a tiratura limitata: Un prêtre en 1835, Jédédias Jamet, Le siège de Rome, Le mariage de M. Anselme des Tilleuls, San Carlos, Pierre-Jean e L'Oncle Robinson
    • 1993: San Carlos et autres récits comprende: Pierre-Jean, Le mariage de M. Anselme des Tilleuls, Le siège de Rome, San Carlos, Jédédias Jamet e Voyage d'études
      Post
      Post 1
Tags:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La mia prima recensione è datata 3 novembre 2011.
Questo vuol dire che quest’anno saranno ben nove anni di servizio più o meno continuativo.
Fa strano? Fa strano.
Da quel giorno, ad oggi, ho letto tanto ma ricordo meno della metà di quei libri.
Guardo alcune copertine e mi assale il dubbio “Ma ti ho veramente letto? Quando? Boh”. Più di quattrocento libri più o meno spariti dalla memoria e dalla libreria, senza lasciar traccia emotiva.

 

Nel periodo di passaggio passaggio dal Blog al Sito, volevo principalmente abbandonare una serie di catene che nel tempo mi avevano appesantito, riducendo drasticamente anche la mia presenza sui vari portali, nella speranza di ritornare a leggere con la stessa passione dell’inizio. (spoiler - non ha funzionato)
Non mi sono però posta il problema di cosa lasciavo indietro, non ho pensato all’eco di tutto il resto e qualche giorno fa, quando mi sono svegliata, ho sentito un prurito in fondo al cervello.
C’era un pensiero che non riuscivo ad afferrare, ma che non voleva andar via.
Ho in casa una grande libreria che risistemo quasi una volta all’anno, ho l’abitudine di segnare su un quaderno i libri che finisco suddivisi anno per anno, ma non ho memoria.
Saranno i primi segni di cedimento dei trent’anni? Non credo, ancora mi vergogno per la figuraccia fatta in terza superiore, quindi le cose “importanti” ci sono, ma allora cos’è successo?

96082849 1177503945928114 9213083833539231744 n

Sono andata a sfogliare la categoria delle recensioni del Blog (si, è ancora online in memoria dei vecchi tempi e anche un pò per vanità) e ho rivisto titoli dimenticati.
Come qualcuno saprà, non ho l’abitudine di rileggere vecchi libri (amati e non) e le ragioni sono tante ma, scoprendo questi buchi, mi sono chiesta “cos’altro ho perso?”. Vi capita mai? Io ho spesso questa sensazione di perdere dei pezzi e credevo (speravo) di poterla contrastare con la scrittura. Lasciare un segno “tangibile”, non dovrebbe aiutare a fissare dei ricordi? No.
O almeno, si ma non del tutto, e in gioco ci sono mille sfumature.
Quanto ho letto seriamente questi libri? A quanti di loro ho dedicato il giusto tempo? Quante sono le storie che ho scelto di leggere nel momento sbagliato?
Tante, troppe domande.
Cosa si fa in questi casi? Si cancella tutto e si ricomincia? Si fanno nuovamente dei buoni propositi con nuovi impegni? Si scrive di più? Si scrive in modo diverso?
Nessuna risposta.
Sono giorni che la mia mente vaga nel silenzio della mia macchina.
Questo Covid mi ha imposto una nuova routine lavorativa e ormai, mi sposto da sola e in macchina. Per fortuna, non ho problemi a stare sola ma il silenzio, mi obbliga ad ascoltare tutti gli echi che porto dentro.
Alla fine ho scelto una strada, sicuramente non quella perfetta ma al momento, quella che sembra più giusta. 

 

Ci sono vecchie recensioni che non vengono più lette, o rispetto alle novità attuali, vengono prettamente risucchiate in un buco nero e spesso dimenticate. Eppure, quei libri magari un pò scialbi, hanno lasciato dentro di me un coriandolo di emozione che ancora oggi, non vuole volare via.
Ecco, a loro vorrei dare una seconda possibilità, senza però toccare l’anima. Vorrei riproporre questi Old Books, con la speranza di riaccendere anche in voi vecchi ricordi.
Mi piacerebbe insomma omaggiarli nuovamente, per quello che sono riusciti a darmi un tempo visto che alla fine, il mio compito è anche questo.
Nulla dovrebbe esser considerato Vecchio. 

96232502 1184954468517965 2761861221996036096 n

 

Per i libri che invece ho dimenticato in tutto e per tutto, per quelli che ho valutato negativamente, per quelli che hanno una recensione/un pensiero stringato… beh, per loro farò un post a parte.
In un modo o nell’altro, vorrei ricordare anche loro e ho già in mente un modo molto tranquillo per farlo.

Tags:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Lo ammetto, mi fa strano tornare a postare quella che diventerà una rubrica. 

Quando ho deciso di fare il grande salto, mi ero ripromessa di non portare più cose a cadenza fissa, perchè alla lunga mi prosciugavano e rischiavo anche di perdere la percezione del tempo. 

Però la vita è in continuo mutamento e non si ferma solo perchè io voglio una determinata cosa. Per fortuna!

Un mese fa, sono entrata nel gruppo LeBookPettegole e tra una chiacchiera e l'altra, siamo finite a parlare di scrittura. Molti blogger fanno una "doppia vita", ed è molto interessante vedere come questa cosa cambi il modo di percepire una storia ed il pubblico di lettori. Ci siamo confrontate molto, parlando delle varie tecniche adottate e delle paure, che non ci abbandonano mai. Così, grazie alla pazienza di Juls e all'insistenza di Emanuela, ho ripreso in mano un vecchio progetto.

Non sono mai stata brava in queste cose e chi mi conosce, sa che non ho poi così tanta pazienza, eppure ci voglio provare e rendervi partecipi di quello che scrivo. Starà a voi dirmi se Alice ha fatto bene a reagire in un determinato modo e se le persone intorno a lei, meritano fiducia. 

Io a voi voglio darla, anche se un pò ho paura.

Tags:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I - INFORMAZIONI RELATIVE ALLA PRIVACY POLICY DEL SITO

  1. In questa sezione sono contenute le informazioni relative alle modalità di gestione di Red Kedi in riferimento al trattamento dei dati degli utenti di Red Kedi.
  2. La presente informativa ha valore anche ai fini dell'articolo 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati, per i soggetti che interagiscono con Red Kedi ed è raggiungibile all'indirizzo corrispondente alla pagina iniziale: www.redkedi.it
  1. L'informativa è resa solo per Red Kedi e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link in esso contenuti.
  2. Scopo del presente documento è fornire indicazioni circa le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti al momento della connessione alle pagine web di Red Kedi, indipendentemente dagli scopi del collegamento stesso, secondo la legislazione Italiana ed Europea.
  3. L'informativa può subire modifiche a causa dell'introduzione di nuove norme al riguardo, si invita pertanto l'utente a controllare periodicamente la presente pagina.
  4. Se l'utente ha meno di 14 anni, ai sensi dell'art.8, c.1 regolamento (UE) 2016/679, e dell'Art. 2 - Quinquies del D.Lgs 196/2003, così come modificato dal D.Lgs 181/18, dovrà legittimare il suo consenso attraverso l'autorizzazione dei genitori o di chi ne fa le veci.

II - TRATTAMENTO DEI DATI

1 - Titolare dei Dati

  1. 1. Il titolare del trattamento è la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali. Si occupa anche dei profili sulla sicurezza.
  2. 2. Relativamente al presente sito web il titolare del trattamento è: Noemi Oneto, e per ogni chiarimento o esercizio dei diritti dell'utente potrà contattarlo al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

2 - Responsabile del trattamento dati

  1. 1. Il responsabile del trattamento è la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento.
  2. 2. Ai sensi dell'articolo 28 del regolamento (UE) n. 2016/679, su nomina del titolare del dati, il responsabile del trattamento dei dati del sito Red Kedi è: Noemi Oneto.

3 - Luogo trattamento dati

  1. 1. Il trattamento dei dati generato dall'utilizzo di Red Kedi avviene presso La Valletta Brianza,23888,Rovagnate.
  2. 2. In caso di necessità, i dati connessi al servizio newsletter possono essere trattati dal responsabile del trattamento o soggetti da esso incaricati a tal fine presso la relativa sede.

III - COOKIES

1 - Tipo di Cookies

  1. 1. Il sito Red Kedi utilizza cookies per rendere l'esperienza di navigazione dell'utente più facile ed intuitiva: i cookies sono piccole stringhe di testo utilizzate per memorizzare alcune informazioni che possono riguardare l'utente, le sue preferenze o il dispositivo di accesso a Internet (computer, tablet o cellulare) e vengono utilizzate principalmente per adeguare il funzionamento del sito alle aspettative dell'utente, offrendo un'esperienza di navigazione più personalizzata e memorizzando le scelte effettuate in precedenza.
  2. 2. Un cookie consiste in un ridotto insieme di dati trasferiti al browser dell'utente da un server web e può essere letto unicamente dal server che ha effettuato il trasferimento. Non si tratta di codice eseguibile e non trasmette virus.
  3. 3. I cookies non registrano alcuna informazione personale e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera, è possibile impedire il salvataggio di alcuni o tutti i cookie. Tuttavia, in questo caso l'utilizzo del sito e dei servizi offerti potrebbe risultarne compromesso. Per procedere senza modificare le opzioni relative ai cookies è sufficiente continuare con la navigazione.

Di seguito le tipologie di cookies di cui il sito fa uso:

2 - Cookies tecnici

  1. 1. Ci sono numerose tecnologie usate per conservare informazioni nel computer dell'utente, che poi vengono raccolte dai siti. Tra queste la più conosciuta e utilizzata è quella dei cookies HTML. Essi servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. Sono necessari alla trasmissione di comunicazioni su rete elettronica ovvero al fornitore per erogare il servizio richiesto dal cliente.
  2. 2. Le impostazioni per gestire o disattivare i cookies possono variare a seconda del browser internet utilizzato. Ad ogni modo, l'utente può gestire o richiedere la disattivazione generale o la cancellazione dei cookies, modificando le impostazioni del proprio browser internet. Tale disattivazione può rallentare o impedire l'accesso ad alcune parti del sito.
  3. 3. L'uso di cookies tecnici consente la fruizione sicura ed efficiente del sito.
  4. 4. I cookies che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio statistiche di blogger o similari sono tecnici solo se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookies analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookies tecnici.
  5. 5. Dal punto di vista della durata si possono distinguere cookies temporanei di sessione che si cancellano automaticamente al termine della sessione di navigazione e servono per identificare l'utente e quindi evitare il login ad ogni pagina visitata e quelli permanenti che restano attivi nel pc fino a scadenza o cancellazione da parte dell'utente.
  6. 6. Potranno essere installati cookies di sessione al fine di consentire l'accesso e la permanenza nell'area riservata del portale come utente autenticato.
  7. 7. Essi non vengono memorizzati in modo persistente ma esclusivamente per la durata della navigazione fino alla chiusura del browser e svaniscono con la chiusura dello stesso. Il loro uso è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione costituiti da numeri casuali generati dal server necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.

3 - Cookies di terze parti

  1. 1. In relazione alla provenienza si distinguono i cookies inviati al browser direttamente dal sito che si sta visitando e quelli di terze parti inviati al computer da altri siti e non da quello che si sta visitando.
  2. 2. I cookies permanenti sono spesso cookies di terze parti.
  3. 3. La maggior parte dei cookies di terze parti è costituita da cookies di tracciamento usati per individuare il comportamento online, capire gli interessi e quindi personalizzare le proposte pubblicitarie per gli utenti.
  4. 4. Potranno essere installati cookies di terze parti analitici. Essi sono inviati da domini di predette terze parti esterni al sito.
  5. 5. I cookies analitici di terze parti sono impiegati per rilevare informazioni sul comportamento degli utenti su Red Kedi. La rilevazione avviene in forma anonima, al fine di monitorare le prestazioni e migliorare l'usabilità del sito. I cookies di profilazione di terze parti sono utilizzati per creare profili relativi agli utenti, al fine di proporre messaggi pubblicitari in linea con le scelte manifestate dagli utenti medesimi.
  6. 6. L'utilizzo di questi cookies è disciplinato dalle regole predisposte dalle terze parti medesime, pertanto, si invitano gli utenti a prendere visione delle informative privacy e delle indicazioni per gestire o disabilitare i cookies pubblicate nelle relative pagine web.

IV - DATI TRATTATI

1 - Modalità trattamento dati

  1. 1. Come tutti i siti web anche il presente sito fa uso di log files nei quali vengono conservate informazioni raccolte in maniera automatizzata durante le visite degli utenti. Le informazioni raccolte potrebbero essere le seguenti:

- indirizzo internet protocol (IP);- tipo di browser e parametri del dispositivo usato per connettersi al sito;- nome dell'internet service provider (ISP);- data e orario di visita;- pagina web di provenienza del visitatore (referral) e di uscita;- eventualmente il numero di click.

  1. 2. Le suddette informazioni sono trattate in forma automatizzata e raccolte in forma esclusivamente aggregata al fine di verificare il corretto funzionamento del sito, e per motivi di sicurezza. Tali informazioni saranno trattate in base ai legittimi interessi del titolare.
  2. 3. A fini di sicurezza (filtri antispam, firewall, rilevazione virus), i dati registrati automaticamente possono eventualmente comprendere anche dati personali come l'indirizzo Ip, che potrebbe essere utilizzato, conformemente alle leggi vigenti in materia, al fine di bloccare tentativi di danneggiamento al sito medesimo o di recare danno ad altri utenti, o comunque attività dannose o costituenti reato. Tali dati non sono mai utilizzati per l'identificazione o la profilazione dell'utente, ma solo a fini di tutela del sito e dei suoi utenti, tali informazioni saranno trattate in base ai legittimi interessi del titolare.
  3. 4. Qualora il sito consenta l'inserimento di commenti, oppure in caso di specifici servizi richiesti dall'utente, ivi compresi la possibilità di inviare il Curriculum Vitae per un eventuale rapporto lavorativo, il sito rileva automaticamente e registra alcuni dati identificativi dell'utente, compreso l'indirizzo mail. Tali dati si intendono volontariamente forniti dall'utente al momento della richiesta di erogazione del servizio. Inserendo un commento o altra informazione l'utente accetta espressamente l'informativa privacy, e in particolare acconsente che i contenuti inseriti siano liberamente diffusi anche a terzi. I dati ricevuti verranno utilizzati esclusivamente per l'erogazione del servizio richiesto e per il solo tempo necessario per la fornitura del servizio.
  4. 5. Le informazioni che gli utenti del sito riterranno di rendere pubbliche tramite i servizi e gli strumenti messi a disposizione degli stessi, sono fornite dall'utente consapevolmente e volontariamente, esentando il presente sito da qualsiasi responsabilità in merito ad eventuali violazioni delle leggi. Spetta all'utente verificare di avere i permessi per l'immissione di dati personali di terzi o di contenuti tutelati dalle norme nazionali ed internazionali.

2 - Finalità del trattamento dati

  1. 1. I dati raccolti dal sito durante il suo funzionamento sono utilizzati esclusivamente per le finalità sopra indicate e conservati per il tempo strettamente necessario a svolgere le attività precisate, e comunque non oltre 1 anno.
  2. 2. I dati utilizzati a fini di sicurezza (blocco tentativi di danneggiamento del sito) sono conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento del fine anteriormente indicato.

3 - Dati forniti dall'utente

  1. 1. Come sopra indicato, l'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
  2. 2. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

4 - Supporto nella configurazione del proprio browser

  1. 1. L'utente puì gestire i cookie anche attraverso le impostazioni del suo browser. Tuttavia, cancellando i cookies dal browser potrebbe rimuovere le preferenze che ha impostato per il sito.
  2. 2. Per ulteriori informazioni e supporto è possibile anche visitare la pagina di aiuto specifica del web browser che si sta utilizzando:

- Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies

- Firefox: https://support.mozilla.org/en-us/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

- Safari: http://www.apple.com/legal/privacy/it/

- Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it

- Opera: http://www.opera.com/help/tutorials/security/cookies/

5 - Plugin Social Network

  1. 1. Il presente sito incorpora anche plugin e/o bottoni per i social network, al fine di consentire una facile condivisione dei contenuti sui vostri social network preferiti. Tali plugin sono programmati in modo da non impostare alcun cookie all'accesso della pagina, per salvaguardare la privacy degli utenti. Eventualmente i cookie vengono impostati, se così previsto dai social network, solo quando l'utente fa effettivo e volontario uso del plugin. Si tenga presente che se l'utente naviga essendo loggato nel social network allora ha già acconsentito all'uso dei cookie veicolati tramite questo sito al momento dell'iscrizione al social network.
  2. 2. La raccolta e l'uso delle informazioni ottenute a mezzo del plugin sono regolati dalle rispettive informative privacy dei social network, alle quali si prega di fare riferimento:

Facebook: https://www.facebook.com/help/cookies

Twitter: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

Google+:http://www.google.com/policies/technologies/cookies

Pinterest: https://about.pinterest.com/it/privacy-policy

AddThis: <a>http://www.addthis.com/privacy/privacy-policy</a>

Linkedin: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy

  1. V. DIRITTI DELL'UTENTE
  1. 1. L'art. 13, c. 2 del Regolamento (UE) 2016/679 elenca i diritti dell'utente.
  2. 2. Il sito Red Kedi intende pertanto informare l'utente sull'esistenza dei diritti dell'utente, in base ai seguenti articoli del Regolamento (UE) 2016/679:
  3. a) In base all'art. 15, del diritto dell'interessato di chiedere al titolare l'accesso ai dati personali, in base all'art. 16 la possibilità di rettificare i dati forniti, in base all'art.18 la possibilità di integrare o limitare il trattamento che lo riguardino, o di opporsi, per motivi legittimi, al loro trattamento in base all'art. 21, oltre al diritto alla portabilità dei dati in base all'art. 20 Regolamento (UE);
  4. b) del diritto di chiedere la cancellazione in base all'art.17, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati.
  5. c) del diritto di ottenere l'attestazione che le operazioni di aggiornamento, rettificazione, integrazione dei dati, cancellazione, blocco dei dati, trasformazione sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  6. 3. Le richieste possono essere indirizzate al titolare del trattamento, senza formalità o, in alternativa, utilizzando il modello previsto dal Garante per la Protezione dei Dati Personali, o inviando una mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  7. 4. Qualora il trattamento sia basato sull'art. 6, paragrafo 1, lett. a) – consenso espresso all'utilizzo – oppure sull'art. 9, paragrafo 2 lett. a) – consenso espresso all'utilizzo di dati genetici, biometrici, relativi alla salute, che rivelino convinzioni religiose, o filosofiche o appartenenza sindacale, che rivelino l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche – l'utente ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.
  8. 5. Parimenti, in caso di violazione della normativa, l'utente ha il diritto di proporre reclamo presso il Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità preposta al controllo sul trattamento nello Stato Italiano.
  9. 6. Per una disamina più approfondita dei diritti che Le competono, si vedano gli articoli 15-22 del Regolamento (UE) 2016/679.
  1. VI. SICUREZZA DATI FORNITI
  1. 1. Il presente sito tratta i dati degli utenti in maniera lecita e corretta, adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire accessi non autorizzati, divulgazione, modifica o distruzione non autorizzata dei dati. Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate.
  2. 2. Oltre al titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai dati categorie di incaricati coinvolti nell'organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione).

VII. MODIFICHE AL PRESENTE DOCUMENTO

  1. 1. Il presente documento, che costituisce la privacy policy di questo sito, è pubblicato all'indirizzo: https://www.redkedi.it/index.php/contact-us
  1. 2. Esso può essere soggetto a modifiche o aggiornamenti. Qualora si tratti di modifiche ed aggiornamenti rilevanti questi saranno segnalati con apposite notifiche agli utenti.
  2. 3. Le versioni precedenti del documento saranno comunque consultabili a questa pagina.
  3. 4. Il documento è stato aggiornato in data 04/03/2020 per essere conforme alle disposizioni normative in materia, ed in particolare in conformità al Regolamento (UE) 2016/679.

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

FILM ORIGINALI NETFLIX

Regia di Gustav Möller

Asger Holm è un agente di polizia che si è messo nei guai e per questo è stato confinato a rispondere al numero d'emergenza insieme a più anziani colleghi. Vive questo lavoro con insofferenza e agitazione, anche perché l'indomani lo aspetta il processo che deciderà della sua carriera. Quando riceve la telefonata disperata di una donna che dice di essere stata rapita, Asger decide di mettersi in gioco e fare il possibile, fino a scavalcare le regole, per non tralasciare alcuna possibilità. Il suo desiderio di redenzione si incaglia però in un caso che è molto più complesso di quello che sembra e le sue buone intenzioni rischiano di avere effetti controproducenti per sé e per gli altri.

  • 6 marzo: Il silenzio della città bianca (trailer)

Regia di Daniel Calparsoro

Un detective torna a Vitoria-Gasteiz per aiutare a risolvere alcuni omicidi che imitano quelli attribuiti a un serial killer in procinto di uscire di prigione.

Regia di Lô Politi

Due adolescenti di classi sociali diverse si ritrovano dopo tanti anni e per varie vicissitudini sono costretti nascondersi in un carro di carnevale.

  • 6 marzo: Spenser Confidential (trailer)

Regia di Peter Berg

Spenser - un ex poliziotto noto per creare problemi piuttosto che risolverli - è appena uscito di prigione e sta per lasciare Boston per sempre. Prima però si ritrova ad aiutare il suo vecchio allenatore di boxe e mentore, Henry, alle prese con un promettente dilettante. Si tratta di Hawk, un combattente MMA sfacciato e senza peli sulla lingua, convinto che possa essere un avversario più duro di quanto Spenser non sia mai stato. Quando due suoi ex colleghi vengono uccisi, Spenser recluta Hawk e la sua scurrile ex fidanzata Cissy per aiutarlo a indagare e consegnare i colpevoli alla giustizia.

Regia di Owen Trevor

Quando sua madre decide di trasferire l'intera famiglia in una nuova città, il quindicenne Jack scopre il mondo dei go-kart e si dedica completamente allo sport. Con l'aiuto di un vecchio pilota automobilistico dal passato misterioso e dei suoi nuovi amici, Jack deve imparare a tenere sotto controllo la sua spericolatezza per vincere il titolo nazionale.

Regia di Liz Garbus

Mari Gilbert guida incessantemente le forze dell'ordine a cercare la figlia scomparsa e, nel frattempo, fa luce su un'ondata di omicidi irrisolti di giovani lavoratrici del sesso, sulle isole barriera di South Shore di Long Island commessi dal serial killer di Long Island

Regia di Francesco Lettieri

Napoli. A quasi cinquant'anni Sandro è ancora il capo degli Apache, il gruppo di ultras con cui ha passato tutta la vita allo stadio: una vita di violenza, scontri, passioni e valori incrollabili. Ma ora che un Daspo gli impedisce di avvicinarsi alla curva, quei valori iniziano a vacillare. Sandro sente per la prima volta il bisogno di una vita normale, di una relazione, magari anche di una famiglia. E ha incontrato Terry che è bellissima e non ha paura di niente. Angelo ha sedici anni e considera gli Apache la sua famiglia, Sandro la sua guida, la persona che ha preso il posto di suo fratello Sasà, morto anni prima durante gli scontri di una trasferta.

  • 20 marzo: The platform (trailer)

Regia di Galder Gaztelu-Urrutia

In una futura distopia, i prigionieri alloggiati in celle accatastate verticalmente guardano affamati mentre il cibo scende dall'alto, alimentando i livelli superiori, ma lasciando quelli sotto famelici.

Regia di ---

Un giovane determinato a diventare una star del cinema scopre il confine sottile tra sogno e illusione grazie a un amore estivo.

  • 20 marzo: Il Sommelier (trailer)

Regia di ---

Spinto dalla passione per l'enologia, Elijah si iscrive a un corso per diventare maestro sommelier, un titolo prestigioso concesso solo ai pochi in grado di superare un esame notoriamente difficoltoso. Questo sogno si scontra però con le aspettative di suo padre Louis, il quale con insistenza lo vuole a capo della loro celebre griglieria di Memphis, un'attività che fin dalla sua apertura è passata da una generazione a quella successiva. Elijah si barcamena tra le esigenze della scuola e una nuova relazione sentimentale, mentre Louis affronta il rifiuto da parte del figlio di gestire l'azienda di famiglia. Una tragedia, però, obbliga entrambi a rallentare i ritmi.

FILM

  • 1 marzo: Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento (trailer)

Film del 2011 diretto da Hiromasa Yonebayashi

Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di Tokyo, vive la quattordicenne Arrietty con la madre e il padre. Sono una famiglia di "rubacchiotti", alti dieci centimetri, che prendono in prestito dagli umani tutto ciò che serve loro per sopravvivere ma in piccolissime quantità, in modo che nessuno se ne accorga e possa scoprire la loro esistenza. Arrietty, però, in una delle sue incursioni nel giardino della casa viene vista da Sho, un ragazzino umano di 12 anni che soggiorna lì, presso la zia, in attesa di una rischiosa operazione al cuore. Nonostante la cosa scateni il terrore nei genitori, che si preparano immediatamente a traslocare, Arrietty capisce di potersi fidare di Sho e tra i due nasce una breve ma importante amicizia.

  • 1 marzo: I miei vicini Yamada (trailer)

Film del 1999 diretto da Isao Takahata

Gli Yamada sono la tipica famiglia giapponese che vive a Tokyo e il film racconta le loro piccole liti, i problemi e le gioie della loro vita. Il capofamiglia Takashi lavora in fabbrica, la moglie Matsuko è casalinga, il figlio maggiore Noboru è uno studente; poi ci sono la piccola Nonoko e la nonna Shige, che vive con loro e li aiuta nei lavori domestici. Tra piccoli drammi e momenti comici, tra realismo e fantasia, la vita della famiglia procede verso un futuro da accogliere sempre con ironia

  • 1 marzo: La città incantata (trailer)

Film del 2014 diretto da Hayao Miyazaki

La piccola Chihiro non sopporta l'idea di traslocare e di perdere i propri amici, ma non può far niente per impedirlo. Proprio quando la famiglia è in viaggio verso la nuova casa, il padre imbocca una strada sterrata che termina davanti a un tunnel misterioso. I genitori sceglieranno di attraversarlo nonostante le rimostranze di Chihiro, per giungere a un parco dei divertimenti abbandonato, almeno apparentemente.

  • 1 marzo: La ricompensa del gatto (trailer)

Film del 2016 diretto da Hiroyuki Morita

Haru è una ragazzina goffa e timida, perennemente in ritardo a scuola. Un giorno salva la vita a un gatto che sta per essere investito da un camion: questo si alza su due zampe e la ringrazia in un perfetto giapponese. Da quel momento la vita di Haru non sarà più la stessa: il Regno dei Gatti, in debito con lei, le propone di divenire sposa del loro Principe. Haru è spaventata e incuriosita ma, prima di essere rapita, Haru si rivolge ai misteriosi felini Baron e Muta in cerca di aiuto.

  • 1 marzo: La storia della Principessa Splendente (trailer)

Film del 2014 diretto da Isao Takahata

Un giorno Okina, un tagliatore di bambù, si trova di fronte a un evento inspiegabile: in un germoglio di bambù trova una minuscola creatura luminosa che ha le sembianze di una principessa. Decide di portarla a casa e questa si trasforma in una neonata, che l'uomo e la moglie decidono di crescere come una figlia. Dopo qualche tempo l'uomo torna nella foresta e trova un'altra sorpresa: da un bambù esce dell'oro e Okina lo interpreta come un segno divino, una richiesta di fare della bambina una principessa.

  • 1 marzo: Nausicaä della Valle del vento (trailer)

Film del 2015 diretto da Hayao Miyazaki

È trascorso un millennio da quando una serie di guerre, culminata nelle esplosioni termonucleari dei Sette Giorni del Fuoco, ha alterato l'ecosistema mondiale. Il Mare della Rovina si è espanso drammaticamente, occupando i regni degli uomini e invadendo la Terra con i suoi insetti giganti e le sue spore velenose. Solo pochi territori sono rimasti indenni, ma i loro abitanti continuano incessantemente a combattere tra loro. In un regno neutrale e pacifico, la Valle del Vento, vive la principessa Nausicaa, dotata di un potere extrasensoriale che le permette di comunicare con gli animali e con i temibili insetti Ohm. Nausicaa è convinta che la soluzione non sia attaccare gli insetti, bensì comprendere il segreto alla base del Mare della Rovina.

  • 1 marzo: Principessa Mononoke (trailer)

Film del 2014 diretto da Hayao Miyazaki

In seguito allo scontro con un animale posseduto da un demone il principe Ashitaka viene contaminato da una maledizione mortale. Si mette dunque in viaggio per scoprirne l'origine e chiedere una cura al grande Dio Bestia, l'unico in grado di guarirlo. Arrivato nelle regioni da cui proveniva la bestia scopre una guerra tra uomini e una forma primitiva di animali della foresta, giganti, senzienti e aiutati da quella che chiamano la Principessa Spettro, una ragazza cresciuta dai lupi che ha rinnegato gli uomini. Dall'altra parte gli uomini, capitanati da Lady Eboshi che gestisce con amore, giustizia e pietà il suo villaggio di fabbri, vogliono lavorare la montagna e abbattere gli alberi per poter estrarre il ferro (fonte di ricchezza). In mezzo un gruppo di monaci cerca di fomentare gli uomini ad uccidere il Dio Bestia e rubarne la testa perchè, si dice, fornisca l'eterna giovinezza.

  • 1 marzo: I racconti di Terramare (trailer)

Film del 2007 diretto da Goro Miyazaki

I draghi hanno invaso il mondo degli umani e qualcosa o qualcuno ha spezzato l'equilibrio di "terramare". Gli animali muoiono, il raccolto è compromesso, gli uomini impazziscono e i figli uccidono i padri. Arren giovane principe di Enland colpevole di parricidio, fugge dal castello inseguito e tormentato da un'ombra, la sua parte oscura e malvagia. Sulla strada per Hort Town incontra Sparviere, arcimago saggio e potente alla ricerca della causa che ha alterato l'armonia del mondo, Tenar, un'ex sacerdotessa e custode delle Tombe di Atuan e Therru, un'orfana di rara sensibilità che nasconde un segreto. Insieme scopriranno le oscure trame di Aracne, un antico mago che brama la vita eterna. Arren lo affronterà riscattando il proprio peccato, ristabilendo l'equilibrio e riconsegnando le tenebre alla luce.

  • 1 marzo: Cemento Armato (trailer)

Film del 2007 diretto da Marco Martani

Diego è un ragazzo che vive di espedienti, truffa il prossimo e ama appassionatamente la sua Asia. Bloccato nel traffico cittadino, decide di farsi largo frantumando gli specchietti delle auto in coda ma qualcuno tra gli automobilisti non sembra gradire lo scherzo ed è deciso a fargliela pagare cara. È Franco Zorzi detto il primario, feroce boss della malavita romana che controlla quasi tutti i traffici illeciti della Capitale. La bravata di una mattina costerà a Diego più di quanto potesse immaginare.

  • 1 marzo: Il Giovani Pazzi e Svitati (trailer)

Film del 1998 diretto da Deborah Kaplan e Harry Elfont

Un ragazzo ha aspettato diversi anni prima di dichiarare il suo amore alla ragazza piú bella del college. La festa del diploma è l'ultima occasione che ha per dichiararsi.

  • 1 marzo: I Nuovi Mostri (trailer)

Film del 1977 diretto da Dino Risi, Mario Monicelli, Ettore Scola

Quattordici episodi di ordinaria mostruosità italiana: un marito impresario sfrutta la moglie cantante; un mafioso preso a fucilate nega l'accaduto; un cardinale riporta all'ordine un gruppo di fedeli in subbuglio; un commesso viaggiatore uccide un'autostoppista credendola un'evasa; un debosciato aristocratico soccorre un pedone, ma senza grandi risultati; il cuoco e il cameriere di una trattoria rustica si accapigliano nella cucina.

  • 1 marzo: L’incredibile storia di Winter il Delfino 2 (trailer)

Film del 2014 diretto da Charles Martin Smith

La migliore amica di Winter, Panama, quasi una madre adottiva, muore alla veneranda età (per un delfino) di quasi quarant'anni, lasciando Winter sola e addolorata. Il lutto colpisce a tal punto il delfino che Winter non nuota e non mangia più, né ha più voglia di giocare con il giovane Sawyer, l'essere umano che la conosce meglio di tutti. Ma il regolamento non ammette che un delfino possa restare solo e l'ospedale marino di Clearwater viene ammonito: o troverà presto la giusta compagnia per Winter o la famosa delfina con la protesi alla coda dovrà essere trasferita in un parco acquatico, lontano da quella che ormai è la sua casa.

  • 1 marzo: La sedia della felicità (trailer)

Film del 2013 diretto da Carlo Mazzacurati

Bruna è un'estetista che fatica a sbarcare il lunario. Tradita dal fidanzato e incalzata da un fornitore senza scrupoli, riceve una confessione in punto di morte da una cliente, a cui lima le unghie in carcere. Madre di un famoso bandito, Norma Pecche ha nascosto un tesoro in gioielli in una delle sedie del suo salotto. Sprezzante del pericolo, Bruna parte alla volta della villa restando bloccata dietro un cancello in compagnia di un cinghiale. In suo soccorso arriva Dino, il tatuatore della vetrina accanto, che finisce coinvolto nell'affaire. Scoperti il sequestro dei beni di Norma e la messa all'asta delle sue otto sedie, Bruna e Dino rintracciano collezionisti e acquirenti alla ricerca dell'imbottitura gonfia di gioie. Tra alti e bassi, maghi e cinesi, laguna e montagna, Bruna e Dino troveranno la vera ricchezza.

  • 1 marzo: La Storia Infinita (trailer)

Film del 1984 diretto da Wolfgang Petersen

Tratto dal best-seller di Michael Ende, la storia del piccolo Bastian che, dopo la morte della mamma, non va a scuola e preferisce leggere libri fantastici. La "storia infinita" comincia quando, rifugiatosi in soffitta per un giorno e una notte, rivive la favola del libro identificandosi nel protagonista. Un piccolo arciere, in lotta affinché il "Nulla" non distrugga il "Tutto".

  • 1 marzo: SDF – Street Dance Fighters (trailer)

Film del 2004 diretto da Chris Stokes

Beat Street negli anni '80 ha segnato i tempi della street dance, sulle note trascinanti di Grandmaster Melle Mel, Treacherous Tree, Furious Five, prime ispirazioni di quello che oggi chiamiamo Rap o Hip Hop. In seguito è rinato il Black Cinema con Spike Lee, dando il via a numerose produzioni di qualità più o meno discutibile, per arrivare infine a un genere afroamericano politically correct.

  • 1 marzo: Lock &  Stock – Pazzi Scatenati (trailer)

Film del 1998 diretto da Guy Ritchie

Acclamato dalla critica europea e americana, questo film si colloca sulla scia di Trainspotting.Il regista, ora marito della popstar Madonna, riesce a coinvolgere senza strafare, e non è poco. Quattro giovani vogliono battere al gioco un gangster, per questo raccolgono centomila sterline. Le cose si mettono male, ma i giovani non demordono anzi rilanciano, cercando di truffare altri pericolosi rapinatori.

Film del 1970 diretto da Arthur Hiller

In biblioteca, lo studente di Harvard Oliver conosce Jennifer, studentessa di musica. Scatta subito l'amore, nonostante le differenze sociali tra i due: una è figlia di un pasticcere italoamericano, l'altro è il rampollo di una famiglia facoltosa, il cui nonno aveva dato il nome a un istituto dell'università. Decidono presto di sposarsi, nonostante il padre di lui disapprovi l'unione e lo disconosca. Dovranno così arrangiarsi da soli in condizioni economiche precarie, con Jennifer costretta a insegnare e a rinunciare a una borsa di studio a Parigi. Quando Oliver, una volta laureato, è assunto in un prestigioso studio legale di New York, le cose sembrano svoltare al meglio e la coppia decide di avere un figlio. Le analisi riscontrano una grave malattia nella donna e le pronosticano poco tempo da vivere.

Film del 2014 diretto da Abel Ferrara

È il primo novembre 1975 a Roma ed è l'ultimo giorno di Pier Paolo Pasolini. Il suo mattino comincia col bacio di sua madre. Susanna lo richiama dal sonno e lo ritrova dopo un viaggio a Stoccolma, dove si è occupato della traduzione del volume, "Le ceneri di Gramsci". Incalzato dalla censura per Salò o le 120 giornate di Sodoma, intervistato "sulla situazione" e per La Stampa da Furio Colombo e avviato "Petrolio", un romanzo che insegue nella sua testa due personaggi-narratori (Carlo, ingegnere della borghesia torinese, e Andrea Fago, unico sopravvissuto a un incidente aereo), Pier Paolo fa colazione con caffè e Corriere (della Sera). Più avanti nella giornata pranza con Nico Naldini e Laura Betti, che ha appena prestato la voce 'demoniaca' a Linda Blair (L'esorcista) e quella orgiastica a Hélène Surgère (Salò o le 120 giornate di Sodoma). Congedati gli ospiti scrive a Eduardo De Filippo di Re Magi e Messia e infila la sua Alfa Romeo e la notte romana, dove incontra Nunzio, l'angelo custode di Epifanio e di un film che rincorre la cometa ma che non vedrà mai la luce (Porno-Teo-Kolossal). Perché Pier Paolo sprofonderà negli occhi neri di Pino Pelosi e nel buio di Ostia, muta davanti al massacro di un poeta.

  • 1 marzo: Passione Sinistra (trailer)

Film del 2013 diretto da Marco Ponti

Nina "è animata da solidi ideali di sinistra, ha mille cause perse per cui combattere e la testa sempre tra le nuvole". Giulio è ricco, arrogante, maschilista, va in palestra ma non fa sport e prende lezioni di stile dalle riviste di moda uomo. Tutto contribuirebbe a dividerli, invece a farli incontrare è la splendida villa al mare che Nina eredita dal padre e che Giulio vuole acquistare. Un incontro che potrebbe diventare una lezione di vita e di political incorrectness, non solo per loro ma anche per il micro (o macro?) cosmo che li circonda.

  • 1 marzo: Pelham 123 – Ostaggi in metropolitana (trailer)

Film del 2009 diretto da Tony Scott

Walter Garber è un dirigente della metropolitana di New York, declassato per illecito e impiegato allo smistamento dei treni sulla linea di Lexington Avenue. In attesa di giudizio, una mattina resta coinvolto suo malgrado nel dirottamento di un treno partito da Pelham Bay. A capo di una banda di sequestratori senza scrupoli c'è Ryder, nome "d'arte" che nasconde identità e storia di un criminale raffinato e "ricercato". Presi in ostaggio diciotto newyorkesi e costretti nel vagone locomotore, Ryder trova nella voce e nella persona di Walter il suo negoziatore ideale. Rimandati dialogo e parole con la polizia, Ryder chiede al sindaco di New York dieci milioni di dollari per risparmiare la vita degli ostaggi. Negoziatore, sindaco e polizia avranno un'ora esatta per raccogliere la cifra e salvaguardare i passeggeri "in carrozza".

  • 1 marzo: Suspiria (1977) (trailer)

Film del 1977 diretto da Dario Argento

Desiderosa di perfezionarsi, Suzy, una giovane americana, vola in Germania, all'Accademia di Friburgo, la più famosa scuola europea di danza. Vi arriva in una tempestosa notte di tregenda e scorge una ragazza che ne fugge. Poi suona invano al campanello dell'Accademia: non la fanno entrare. Così deve riprendere il suo taxi e andarsene altrove per la notte. Intanto, la fuggitiva, Pat, trova rifugio da un'amica, ma è ossessionata da qualcosa che non vuole spiegare. Una mano sconosciuta sbuca da oltre la finestra del bagno e trucida la ragazza, mentre l'amica cerca invano di entrare. Il mattino dopo, Suzy ci riprova e stavolta l'algida miss Tanner la accoglie con fredda cordialità e la presenta all'insegnante, madame Blanc. Questa le rivela la tragica sorte di Pat e la ammonisce a stare attenta alle amicizie. Poi le spiega che per motivi tecnici non potrà alloggiare all'Accademia, ma in città, presso un'allieva del terzo anno, Olga. Suzy comincia a conoscere le altre allieve e nota che il clima non è sempre amichevole, ma i problemi veri saranno altri, quando inizierà a capire in quale luogo è veramente capitata.

  • 1 marzo: The Truman Show (trailer)

Film del 1998 diretto da Peter Weir

Truman Burbank nasce ripreso da una telecamera. Poi, per trent'anni continuerà ad esser ripreso a sua insaputa da telecamere che lo seguiranno in ogni luogo della sua vita, per strada, al lavoro, a letto. Lui non lo sa, ma fa parte di uno show televisivo. Tutto ciò che c'è intorno a lui è un set, le persone sono attori e comparse, le case, la polizia, i vigili del fuoco, tutto è set, persino l'acqua del mare è fasulla. Sua moglie e il suo migliore amico sono attori. Sopra tutti c'è Christof, dio-demiurgo-produttore, che gestisce la vita del poveretto. Naturalmente tutta l'America impazzisce per il programma verità, in virtù della regola del voyeurismo, molla televisiva irresistibile. Poi Truman ha qualche sospetto, diventa sicuro del trucco e cerca di scappare più volte.

  • 1 marzo: Truffatori in erba (trailer)

Film del 2018 diretto da Nash Edgerton

Harold Soyinka, supervisore del reparto in Messico di una casa farmaceutica statunitense, deciso a mettere in commercio un nuovo prodotto, è un onesto uomo d'affari dalle buone maniere, con sani principi e rispettoso delle regole, secondo i dettami paterni. Eppure, quando si ritroverà in balia di una banda di criminali, per sopravvivere, dovrà camminare sul sottile confine tra legalità e illegalità.

  • 1 marzo: Un giorno di ordinaria follia (trailer)

Film del 1993 diretto da Joel Schumacher

Michael Douglas riveste i panni di D-Fense, un anonimo cittadino il cui equilibrio psichico si è spezzato. Il suo viaggio all'interno della metropoli per raggiungere la moglie che vuole uccidere sarà una continua caduta verso il fondo di un abisso interiore.

Film del 1995 diretto da Wolfgang Petersen

Liberamente ispirato alle ricerche epidemiologiche sui virus di provenienza africana, il film narra della improvvisa espansione di una mortale malattia in California. L'epidemia, incontrollabile, era stata prevista dall'inascoltato dottor Daniels, in un suo rapporto sui rischi di diffusione in territorio americano. Quando gli eventi precipitano, Daniels viene richiamato in servizio.

  • 1 marzo: You Got Served (trailer)

Film del 2004 diretto da Chris Stokes

This hip-hop tale which explores the social subculture of street dancing, focuses on a pair of friends, named David and Elgin, who want to open their own hip-hop dance and recording studio. However, in order to make that dream come true, they must first win a street dance competition against another group of dancers to prove that they have talent. When Elgin and David have a falling out, it threatens their shot at the big time.

Film del 2016 diretto da Ron Howard

Lo studioso di simbologia professor Langdon si risveglia in una stanza di ospedale a Firenze. È ferito alla testa, ha ricordi estremamente confusi e non sa perché si trova nel capoluogo toscano. Quando una donna vestita da carabiniere fa irruzione nella casa di cura non gli resta che fuggire con l'aiuto, della giovane dottoressa Sienna Brooks. Alla base di tutto c'è un genio della genetica che ha deciso di salvare l'umanità dalla sua altrimenti inevitabile dissoluzione diffondendo un virus che riduca drasticamente il numero degli abitanti della Terra.

Film del 2018 diretto da Matteo Garrone

Marcello ha due grandi amori: la figlia Alida, e i cani che accudisce con la dolcezza di uomo mite e gentile. Il suo negozio di toelettatura, Dogman, è incistato fra un "compro oro" e la sala biliardo-videoteca di un quartiere periferico a bordo del mare, di quelli che esibiscono più apertamente il degrado italiano degli ultimi decenni. L'uomo-simbolo di quel degrado è un bullo locale, l'ex pugile Simone, che intimidisce, taglieggia e umilia i negozianti del quartiere. Con Marcello, Simone ha un rapporto simbiotico come quello dello squalo con il pesce pilota.

Film del 2016 diretto da Farren Blackburn

Maine. In un grave incidente d'auto perde la vita il marito della psicologa dell'infanzia Mary Portman e rimane paralizzato il di lei figlioccio Stephen. Mary sceglie di occuparsi di Stephen e di proseguire con la propria professione, isolandosi sempre più dal mondo esterno. Si interessa particolarmente al caso di un paziente, Tom, ragazzino dotato e dall'infanzia difficile. Tom si presenta a casa di Mary ma poi scompare nel nulla. Da quel giorno la dottoressa è tormentata dagli incubi e dalle visioni.

  • 15 marzo: Sex and the City: The Movie (trailer)

Film del 2008 diretto da Michael Patrick King

Incredibile ma vero, Carrie e Mr. Big fanno coppia fissa e si avviano verso il gran rito del matrimonio. Charlotte e il marito Harry hanno felicemente adottato in Cina la piccola Lily, Miranda si barcamena come al solito tra il lavoro di avvocatessa rampante, il buon Steve e il piccolo Brady, e Samantha, che si è trasferita a Malibu con il giovane Smith per fargli da manager, vince se stessa raggiungendo i cinque anni di monogamia assoluta. Questo lo status quo iniziale, destinato ad esser analizzato, vivisezionato e sovvertito nel corso di 145 minuti di risatine, lacrime e margaritas.

  • 17 marzo: American Honey (trailer)

Film del 2016 diretto da Andrea Arnold

Star, adolescente senza stelle in cielo e un padre abusante in terra, trova in Jack, un ragazzo più grande e (in)sicuro di lei, la spinta per andare, lasciandosi dietro una madre assente e due fratellini innocenti. Reclutata per vendere abbonamenti porta a porta, sale sul furgone di Krystal, 'titolare' in costume del business e amante incostante di Jack. Lungo le strade del Midwest, tra una sigaretta, una canna e una canzone di Rihanna cantata a squarciagola, Star e Jack si innamorano. Lei ha un sogno, lui un capitale per comprarlo ma il viaggio è ancora lungo e probabilmente non porta da nessuna parte.

Film del 2017 diretto da M. Night Shyamalan

Casey è una ragazza introversa e problematica, tenuta in disparte dalle compagne di scuola più popolari. Insieme a due di loro, Claire e Marcia, viene rapita da un maniaco, che chiude le ragazze in uno scantinato. In attesa di scoprire che ne sarà di loro, verranno a conoscenza delle diverse personalità che coabitano nella mente del loro rapitore: un bambino, una donna e altre ancora, assai più pericolose.

  • 25 marzo: Si muore tutti democristiani (trailer)

Film del 2017 diretto da Il Terzo segreto di Satira

Stefano, Fabrizio ed Enrico sono amici da una vita legati dagli stessi ideali e dagli stessi sogni. Insieme gestiscono una piccola casa di produzione con la speranza di tornare a realizzare documentari a tema sociale mentre ora debbono accettare riprese di matrimoni e spot in cui prevalgono le scelte compromissorie. Quel tanto desiderato progetto sembra finalmente arrivare insieme a un considerevole guadagno economico. Chi lo propone però non è propriamente 'immacolato'.

  • 31 marzo: Eighth grade (trailer)

Film del 2018 diretto da Bo Burnham

Kayla Day ha sempre il suo telefono in mano, sperando di trovare online connessioni virtuali che possano compensare ciò che non è in grado di realizzare nella vita di tutti i giorni. È una teenager e crea video su YouTube indirizzati ad altri adolescenti che affrontano problemi simili - isolamento, ansia e solitudine - ma se riesce ad acquisire confidenza quando si rivolge al suo pubblico (composto da pochi utienti), Kayla non riesce a fare lo stesso nelle situazioni reali. Nell'ultima settimana di un anno scolastico abbastanza disastroso, e con il liceo all'orizzonte, Kayla lotta per colmare il divario tra il modo in cui percepisce se stessa e ciò che crede dovrebbe essere.

SERIE TV ORIGINALI NETFLIX

  • 6 marzo: The Protector (terza stagione - trailer)

Hakan è un giovane commerciante il cui mondo è sconvolto quando scopre di avere un legame con un ordine antico e segreto incaricato di proteggere Istanbul e ottiene poteri mistici attraverso tre oggetti magici. Sebbene accetti il suo destino come l'ultimo protettore della città, Hakan deve presto imparare ad usare i suoi doni per proteggere Istanbul dagli avidi e pericolosi immortali e risolvere inoltre un mistero del suo passato.

  • 11 marzo: On My Block (terza stagione - trailer)

 La serie segue le vicende di quattro ragazzi provenienti da un quartiere difficile di Los Angeles, Freeridge, i quali sono in procinto di iniziare le superiori.

  • 13 marzo: Bloodride (prima stagione - trailer)

I passeggeri maledetti a bordo di un autobus spettrale sono diretti verso una destinazione ignota e raccapricciante, in questa serie antologica deliziosamente macabra.

  • 13 marzo: Elite (terza stagione - trailer)

I figli di tre operai approdano a Las Encinas, la scuola migliore e più esclusiva della Spagna dove studiano i figli dell'élite iberica. Dopo che il terremoto ha distrutto l'accademia che frequentavano, l'amministrazione locale ha distribuito gli studenti tra i vari istituti della zona. Lo scontro aperto tra chi possiede tutto e chi non ha niente da perdere sfocia in un omicidio. Chi si cela dietro al crimine?

  • 13 marzo: Le Imperatrici della Notte (prima stagione - trailer)

Tormentata da un passato oscuro, la moglie di un funzionario in ascesa dell'entourage del sindaco di Amsterdam rimane coinvolta in faccende di droga e sesso.

  • 13 marzo: I Delitti di Valhalla (prima stagione - trailer)

Un detective di Oslo con un passato doloroso torna in Islanda per aiutare una scrupolosa poliziotta a dare la caccia a un serial killer legato a una misteriosa foto.

  • 13 marzo: Kingdom (seconda stagione - trailer)

La storia, divisa in 6 episodi dalla durata di 50 minuti ciascuno (in Danimarca gli episodi sono 4 da un'ora e un quarto circa ciascuno), narra delle avventure del personale di un ospedale chiamato Il Regno. Fra mostri e medici incompetenti, l'anziana medium Drusse cerca di scoprire la verità che si nasconde dietro a tutto.

  • 17 marzo: Black Lightning (terza stagione - trailer)

 Ex super eroe, il preside Jefferson Pierce torna in azione nei panni del leggendario Black Lightning dopo che una gang minaccia la sua famiglia.

  • 18 marzo: Califfato (prima stagione - trailer)

In questa serie thriller, otto punti di vista diversi forniscono indizi interessanti sul responsabile di un crimine orribile alimentato dai social media.

  • 19 marzo: Feel Good (prima stagione - trailer)
In questo dramedy un po' sarcastico, la comica Mae Martin parla di sobrietà, dipendenze e della nuova relazione con la sua ragazza, prima etero.
  • 20 marzo: Green House Academy (trailer)

Due fratelli adolescenti, Hayley e Alex, sono ammessi in un collegio d'élite, dove scoprono rivalità, amore e un mistero legato alla recente scomparsa della madre.

  • 20 marzo: Lettera al Re (prima stagione - trailer)

Quando uno spietato principe minaccia di gettare il mondo nell'oscurità, un giovane cavaliere in addestramento di nome Tiuri intraprende un'epica ricerca per consegnare una lettera segreta al re. Lungo la strada, si trova inaspettatamente al centro di una profezia magica che predice l'ascesa di un eroe che può sconfiggere il principe e ripristinare la pace. Se sopravviverà al viaggio, Tiuri dovrà imparare cosa significa essere un vero cavaliere - e un vero leader.

  • 20 marzo: Self Made: la vita di Madam C.J. Walker (prima stagione - trailer)

La vera storia dell'imprenditrice afroamericana Madam C.J. Walker, la prima donna a diventare milionaria creando un impero di prodotti per la cura dei capelli.

  • 20 marzo: Prova a sfidarmi (prima stagione - trailer)

All'arrivo di una nuova allenatrice, misteri, drammi e pericoli affliggono una squadra di cheerleader del liceo capitanata dalla sfrontata Beth e dalla fedele amica Addy.

  • 20 marzo: Vampires (prima stagione - trailer)

Un'adolescente parigina metà umana e metà vampira deve affrontare i suoi nuovi poteri e tensioni in famiglia, mentre è perseguitata da una comunità segreta di vampiri.

  • 23 marzo: Freud (prima stagione - trailer)

Vienna, fine '800: un giovane Sigmund Freud risolve sparizioni e omicidi, ritrovandosi coinvolto in un oscuro complotto assieme a una medium.

  • 23 marzo: Unorthodox (trailer)

Una giovane donna va a Berlino per scappare da un matrimonio combinato a Brooklyn. Ma il suo passato la raggiunge...

  • 27 marzo: Ozark (terza stagione - trailer)

Nella terza stagione di Ozark sono passati sei mesi e il casinò è stato aperto. Ora Marty e Wendy si affrontano per il controllo del destino della famiglia: Marty vorrebbe mantenere la situazione così com'è, mentre Wendy prepara un ampliamento, aiutata da Helen e dal narcoboss Omar Navarro. L'arrivo in città del fratello di Wendy getta tutti nel caos.

SERIE TV

  • 1 marzo: Riverdale (terza stagione - trailer)

Impegnati a districarsi tra sesso, amori, scuola e famiglia, l'adolescente Archie e i suoi amici si ritrovano invischiati in un cupo mistero a Riverdale.

  • 5 marzo: Vikings (sesta stagione/prima parte - trailer)

Questa serie drammatica segue le gesta dell'eroe Ragnar Lothbrok mentre estende il regno vichingo, sfidando un re privo di ambizioni.

DOCUMENTARI ORIGINALI NETFLIX

  • 6 marzo: Ugly Delicious (seconda stagione - trailer)

La seconda stagione della serie di successo continua a sfidare sia le nostre papille gustative che le nostre menti mentre lo Chef Chang gira il mondo con scrittori e chef, attivisti e artisti, che usano il cibo come veicolo per abbattere le barriere culturali, affrontare idee sbagliate e scoprire esperienze condivise . E questa stagione si avventura in più dell'ignoto, incluso il mondo dei genitori quando Chang si prepara a diventare un padre per la prima volta.

  • 11 marzo: Dirty Money (seconda stagione - trailer)

Dirty Money offre una visione personale e ravvicinata di storie non raccontate di scandali, malfunzionamenti finanziari e corruzione nel mondo degli affari. Questa stagione offre uno sguardo all'interno dell'impero immobiliare di Jared Kushner, dello scandalo bancario Wells Fargo e del caso di corruzione della 1MDB in Malesia.

  • 13 marzo: 100 Humans (prima stagione - trailer)

Cento persone con storie eterogenee partecipano a esperimenti spassosi che esplorano temi come età, sesso, felicità e altri aspetti dell'essere umani.

  • 13 marzo: Tiger King (prima stagione - trailer)

Una rivalità tra fanatici di grandi felini si tinge di giallo quando Joe Exotic, controverso responsabile di un parco faunistico, rimane coinvolto nell'organizzazione di un assassinio su commissione. In questa mini docuserie l'unico protagonista più pericoloso di un grande felino è il suo proprietario.

  • 25 marzo: Crip Camp: disabilità rivoluzionarie (trailer)

Non lontano da Woodstock, un fatiscente campo estivo per adolescenti disabili è teatro di una rivoluzione che trasforma la loro vita e fa nascere un movimento epocale. Raccontata ora per la prima volta, CRIP CAMP: DISABILITÀ RIVOLUZIONARIE è una storia codiretta dalla premio Emmy Nicole Newnham e da Jim LeBrecht, tecnico di missaggio ed ex ospite del campo.

  • 27 marzo: Car Masters: Rust to Riches (seconda stagione - trailer)

La vivace squadra del Gotham Garage ristruttura le auto e i furgoni più disparati. L'obiettivo: creare un veicolo eccezionale da rivendere per una valanga di soldi.

Tags:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La befana ormai è passata, senza però portarmi dei dolcini.

Devo esser stata una brutta persona nel 2019, eppure mi sembrava di aver fatto qualcosa di buono... maledetta megera, ok che sto andando in palestra, però almeno una gioia dolciaria la volevo avere!

Delusioni a parte, per curiosità sono andata a rileggere cosa avevo promesso per il 2019, e mi è venuto da sorridere per la semplicità di quello che volevo.

 

81658380 2630593053692544 7579999416329699328 n

Mangiare meno cioccolato? Fatto.

Ci rido e ci scherzo, sono un'amante del dolce e temevo di aver promesso una cosa quasi impossibile e invece, ci sono riuscita. Non l'ho fatto con l'intenzione di fare una dieta, nemmeno per la paura di diventare diabetica o incappare nel dentista, semplicemente mi sono resa conto che non posso mangiare solo ed esclusivamente quello quando mi viene fame. Non ho tolto i dolci, però ne consumo meno. Posso darmi una pacca sulla spalla? Non chiedetemi però cosa mangio ora, diciamo che quest'anno devo lavorare su una diversa dipendenza...

Fare un secondo tatuaggio e magari un terzo? Sni.

Ho effettivamente fatto il secondo, dopo un pò di tempo e tentennamenti. Ho passato molto tempo a capire cosa farmi, perchè è vero che è una cosa che rimane e no, non volevo fare la prima minchiata che mi passava per la testa. Avevo paura anche del costo, dato che non volevo una cosa esattamente discreta e più che mai, avevo ancora timore sul dolore. Stare sotto l'ago per almeno cinque ore (alla fine sono state tra le didici e le tredici ore, divise in due giorni), per la mia mente non era una prova da poco ma vi dirò, alla fine mi sono quasi addormentata... Qui eccomi, con il secondo e senza un'idea concreta del terzo.  

Leggere il giusto? Sni.

Mi sono vietata di contarli fino ad oggi, perchè volevo evitare "l'ansia da prestazione", anche perchè ho evitato accuratamente di darmi un numero su Goodreads. Alla fine ho chiuso con 64 libri, e vi comunico che è il numero più basso degli ultimi anni. Ne sono un po' sconvolta, perché credevo fossero un po' di più ma quello che più mi lascia basita, è che ne ho realmente apprezzati nove, mentre molti altri non mi hanno lasciato nulla. Posso almeno esultare sulla bruttezza, perchè ne ho trovati solo quattro così ma, è una magra consolazione.

Praticamente ho letto 51 meh, nove ottimi e quatto da cestinare.

Vado a nascondermi! Altro che leggere il giusto. Non mi sono imposta nulla, quello sarebbe già un bel traguardo ma a quanto pare, non è comunque stato abbastanza per la qualità.

82213424 2968799976531284 4340183612180660224 n

Comprare di meno? Fatto (o forse no).

Istintivamente vi direi che ho comprato meno rispetto al 2018, perché di passaggi in libreria/cassa ne ho fatti meno, però questa volta ho avuto a che fare con il RARE e Torino, che per chi non lo sapesse, sono due fiere del libro (la seconda è estremamente conosciuta mentre la prima, è estremamente sopravvalutata).

Ho sicuramente usato più il libraccio e i vari sconti, probabilmente ho “risparmiato” rispetto a prima ma effettivamente no, non ho comprato di meno. Miseriaccia.

Sfruttare Netflix? Perso miseramente.

Ho l’abbonamento più per farlo usare a mio fratello che per vero utilizzo mio. Fa un po' strano dirlo ma si, trovo sempre delle scuse per fare altro e nemmeno so perché. L’ho comunque usato nel tempo, ho visto tre o quatto film e tutta la serie di “Siamo fatti così” ma, non mi sono spinta tanto oltre. Ho quel terribile difetto di partire con tanti buoni propositi e poi, appena inizio a vedere qualcosa, mi annoio e quindi smetto. Sono terrificante.

Nel complesso comunque, ho avuto un 2019 abbastanza tranquillo e ne sono estremamente felice. Non è stato facile, perché mentirei, però ho fatto tante cose che magari non erano nella lista dei propositi e questo è un bene.

Ci sono state delle sconfitte, ci sono state delle scelte da fare e persone da allontanare ma ho un nuovo anno per fare di più, quindi alla fine va bene così.

I nuovi propositi?

 

81854859 1729946017136866 6560237136442818560 n

Ricado nella questione della palestra.

Nel 2019 volevo essere più costante e trovare un mio equilibrio, cosa che non sono riuscita a fare ma, dopo mesi di scuse e di procrastinaggio estremo, ho nuovamente preso in mano la situazione e ho deciso di farmi seguire da un personal trainer. Lo ammetto, è un salasso che non potrò permettermi con tranquillità però, penso di potercela fare a superare l’ansia da prestazione. Prometto solo di lavorare meglio, perchè ora come ora, è l'unica cosa sensata da fare dato che a quanto pare ho lavorato male fino a due mesi fa. 

Conto anche di migliorare la mia alimentazione, cercando di esser più varia e moderata quando non devo uscire.

Terzo tatuaggio. Ho in mente mille idee che si spintonano tra di loro, nessuna che attualmente prevale sull’altra ma voglio lavorare sulla realizzazione del terzo tatuaggio. Non so se arriverò effettivamente a farlo quest’anno però voglio almeno arrivare a dicembre con un’idea pronta per essere realizzata. Il motivo? Mi fa stare bene, perché sento che è una cosa mia.

Leggere. Detta così sembra una minchiata ma con il tempo che passa, vedo che faccio sempre più fatica a leggere un libro. Ho bisogno di tornare un po' a cercare me stessa, di staccare dai social e dedicare quel tempo ad una lettura qualsiasi, anche se non è bella. Devo provare a cambiare genere, autore, stile e reimparare i miei gusti perché loro sono cambiati,  mentre le letture sono state più o meno sempre le stesse.

Five-Year Diary. Questo è un progetto impegnativo che ho scoperto da Seli. In pratica, ogni giorno, per i prossimi cinque anni devo scrivere quello che è successo durante la giornata ma, non è come un diario segreto, perché bastano anche poche parole (lei però, quando non ha nulla da raccontare, scrive una citazione). Trovo curiosa l’idea di potermi rileggere a distanza di tempo, un po' come facevo alle superiori (ho ritrovato i vecchi quaderni e babbabia, orrore!), e mi stuzzica l'idea di potermi ricordare meglio quello che succede nel corso del tempo. 

Quando arriviamo a gennaio, spesso ricordiamo solo una parte di quello che è successo durante l'anno appena finito e il giudizio che ne diamo, non è mai onesto al 100%. Chi arriva all'ultimo vivendo un periodo dimmerda, bollerà quell'anno come uno schifo e dimenticandosi delle gioie, così anche per le persone che finiscono l'anno in positivo, dimenticandosi le sfide. Inizierò oggi, un pò come si fa con le diete; sempre il "lunedì" (che oggi va a martedì, perchè ieri era festa). 

Search

Latest News

Unisciti alla Newsletter

Don't worry we hate spam!

Iscriviti

I agree with the Privacy policy

Search