Blog Article

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Storia di una ragazza di campagna (Originale: Histoire d’une fille de ferme) di Guy de Maupassant

 

 

 

 

 

Titolo: Storia di una ragazza di campagna
Titolo Originale: Histoire d’une fille de ferme
Autore: Guy de Maupassant
Pagine: 80
Prezzo: € 6
Uscita: 22 febbraio 2018
Genere: Classici
Casa Editrice: Leone Editore

 Rose e Jacques lavorano nella fattoria di Vallin, hanno una relazione ma subito lei rimane incinta. Jacques, dopo aver promesso di sposarla, scappa via. Rose dà alla luce un maschietto che affida ai vicini di sua madre. Comincia a lavorare duramente per dimenticare, ma Vallin la convince a sposarlo. Gli anni passano ma il padrone insiste per avere un figlio, ascoltano molti consigli e metodi per ottenerne uno, ma niente funziona. La tristezza di Vallin si trasforma una sera in rabbia, diventa violento e lei gli confessa di avere già un figlio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Due chiacchiere con la mummia (Some Words with a Mummy) di Edgar Allan Poe

 

 

 

 

Titolo: Due chiacchiere con la mummia
Titolo Originale: Some Words with a Mummy
Autore: Edgar Allan Poe  
Pagine: 70
Prezzo: € 6
Uscita: 19 gennaio 2017
Genere: Classici
Casa Editrice: Leone Editore

 Il dottor Ponnonner invita il narratore a casa propria per aiutarlo ad analizzare una mummia. Aprendo il primo sarcofago scoprono il nome della mummia, Allamistakeo. Il secondo e il terzo invece rivelano loro il corpo, avvolto in fogli di papiro decorati. Una volta rimosso questo strato, si accorgono che la mummia è conservata in condizioni eccezionalmente buone. Ma quando cominciano gli esperimenti, collegando il corpo all'elettricità, questo prende improvvisamente vita.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il pittore fulminato di César Aira

 

 

 

 

 

Titolo: Il pittore fulminato
Autore: César Aira
Pagine: 68
Prezzo: € 16
Uscita: 1 marzo 2018
Genere: Narrativa
Casa Editrice: Fazi Editore

Johann Moritz Rugendas, noto pittore tedesco ottocentesco, compie un viaggio tra la regione andina e l’Argentina insieme a un altro pittore più giovane, il fidato amico Krause. La natura è rigogliosa e i due pittori europei ne apprezzano la ricchezza e la vivida diversità rispetto ai climi e agli ambienti del Vecchio Mondo. D’altra parte, sono alla mercé di una natura tanto fiorente quanto violenta. Da un lato ci sono gli indios – che i due pittori vogliono ritrarre a tutti i costi – con la loro ferocia primitiva, dall'altro c’è un tempo atmosferico mutevole e spietato… È proprio il tempo, con uno scherzo crudele, a cambiare le sorti del viaggio: un giorno, il pittore viene colpito da un fulmine insieme al suo cavallo. Più morto che vivo, col volto completamente scarnificato, Rugendas non rinuncia al suo sogno: indossa un cappuccio e via, come se nulla fosse successo, si mette all'inseguimento degli indios…

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 Mio fratello la domenica mattina ha annunciato che lui e sua moglie aspettavano un figlio. C’era il sole, ci siamo abbracciati. La prima cosa che ho pensato è che forse per via di questo bambino si sarebbero lasciati.

Faremo foresta di Ilaria Bernardini

 

 

 

 

 

Titolo: Faremo foresta
Autore: Ilaria Bernardini
Pagine: 186
Prezzo: € 19
Uscita: 30 gennaio 2018
Genere: Narrativa
Casa Editrice: Mondadori

 Tutto ha inizio nel giorno del disastro. Anna sta piangendo la fine del suo amore: lei e il papà di Nico, il loro bambino di quattro anni, hanno deciso di lasciarsi. Quel giorno Anna incontra per caso Maria, un'amica di sua sorella che non conosce bene. Mentre parlano, Maria comincia a stare molto male. Anna le tiene la mano, la guarda crollare, chiama i soccorsi. Solo dopo l'ambulanza, il ricovero, le telefonate, si scopre che Maria ha avuto un aneurisma cerebrale.
Trascorre una lunga estate di convalescenza e dolore per entrambe. Come si fa a reimparare a uscire di casa e parlare con le persone dopo aver capito quanto vicina è la fine? Come si fa a dire a un bambino che il papà e la mamma non si amano più? La crisi economica ha intanto reso tutti più poveri, le meduse invadono i mari, si annuncia la fine del mondo e pure le piante sul terrazzo della nuova casa di Anna e Nico sono mezze morte. Attorno alle due donne, solo siccità, incertezza e paura. Finché, insieme, cominciano a occuparsi del terrazzo disastrato e, mentre Maria toglie il secco e il morto, pianta nuovi semi e rinvasa, Anna le prepara da mangiare. Così, stagione dopo stagione, la menta diventa verdissima e forte, il limone e il fico danno i frutti e spuntano i girasole. L'oleandro e il glicine s'infittiscono, arrivano le lucertole, le farfalle, e ogni mattina un merlo comincia a visitare Anna e Nico.
Le due donne imparano a prendersi cura delle piante e l'una dell'altra. E proprio come il terrazzo, anche questa storia si fa sempre più rigogliosa, fino a trasformarsi in una foresta, talmente selvaggia da contenere le vicende di tutta l'eccentrica famiglia di Anna e persino quelle della buffa cartomante a cui lei si rivolge in cerca di aiuto.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La ghostwriter di Babbo Natale: Un racconto di Natale di Vani Sarca di Alice Basso

 

 

 

 

 

Titolo: La ghostwriter di Babbo Natale: Un racconto di Natale di Vani Sarca
Autore: Alice Basso
Pagine: 40
Prezzo: GRATIS
Uscita: 4 dicembre 2017
Genere: Racconti
Casa Editrice: Garzanti

 Per la maggior parte delle persone il Natale è il periodo più bello dell’anno: strade illuminate, cene in famiglia, regali da scartare. Ma non per Vani Sarca. Per lei, che normalmente odia la prossimità delle persone, il Natale è il peggior incubo che si possa immaginare. Non vorrebbe fare altro che restarsene da sola a leggere i suoi amati libri e continuare a indossare il suo look noir, così poco in tono con le tinte natalizie. Eppure una ghostwriter come lei non può mai andare in vacanza, nemmeno a Natale: c’è sempre bisogno della sua dote speciale, della sua capacità di comprendere le persone solo da un gesto, da un’inflessione della voce, da un atteggiamento. Insomma, anche sotto le feste deve vestire i panni di qualcun altro... e non di uno qualunque, ma addirittura di Babbo Natale. 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Frozen ghiaccio perenne di Alice Chimera

 

 

 

Titolo: Frozen ghiaccio perenne
Autore: Alice Chimera
Pagine:
Prezzo: € 0.99 
Uscita: 6 febbraio 2017
Genere: Racconti
Casa Editrice: Les Flâneurs

 Frozen, ghiaccio perenne è il racconto spin off di Infelici e scontenti. Nell'immaginario collettivo le fiabe possono finire solo con il classico “… e vissero felici e contenti”. Eppure, chi non si è mai chiesto cosa è successo dopo? Che cosa accadde a Belle dopo la rottura dell’incantesimo? Jasmine, che ha sempre sognato di scappare da palazzo, è felice della sua vita? I racconti si aprono sul finale disneyano che conosciamo tutti e proseguono con la narrazione di fatti tenuti nascosti: l’eroina diviene fautrice della propria infelicità. Cenerentola si ritrova sposata con un principe che la considera un giocattolo sessuale, Ariel scopre che non è diventata davvero umana e che le manca la possibilità di procreare, Alice, che avrebbe voluto crescere e diventare donna, si ritrova a rimpiangere il Paese delle Meraviglie e la spensieratezza dell’infanzia… Agli occhi delle protagoniste, una scelta: assecondare la sfortuna e stringere i denti oppure sfidarla e soccombere.

Search

Latest News

Search